FANDOM


“ Ma devo avvertirti, fermare Columbo sarà difficile. Ha connessioni importanti. Non puoi semplicemente arrestarlo. Trova un modo diverso. Potrebbe essere necessario ucciderlo. Questo ti scoraggia? “

~ Kristatos che tenta di manipolare James Bond per dare la caccia a Milos Columbo.

ArisKristatos

Aristotle "Aris" Kristatos è il principale antagonista del film di James Bond del 1981 For Your Eyes Only. È un contrabbandiere greco che è stato assunto dal KGB per ottenere il dispositivo ATAC. È interpretato da Julian Glover, che ha anche interpretato Walter Donovan , Generale Veers , Gran Maestro Pycelle e Aragog .

StoriaModifica

BiografiaModifica

Kristatos viene dall'isola di Cefalonia. Generalmente considerato un eroe per il suo coraggio durante la seconda guerra mondiale e la guerra civile greca, che il governo britannico gli ha assegnato la medaglia del re, Kristatos era in realtà un doppio agente durante entrambi i conflitti. Sebbene negli anni seguenti fosse un uomo d'affari rispettabile, era in realtà un contrabbandiere di eroina e un agente sovietico. Ha sviluppato una sanguinosa faida con Milos Columbo, un contrabbandiere rivale. È in unione con i sostenitori nazisti canaglia che lo hanno aiutato a contrabbandare oro, droga e altri rifornimenti fuori dalla Gran Bretagna. Nel film, viene assunto dal generale Gogol per ottenere il dispositivo britannico ATAC, che controlla i missili Polaris.

Incontro con Bond a CortinaModifica

Inviato a Cortina per la sua ricerca di Locque , Bond incontra l'agente MI6 italiano Luigi Ferrara. L'uomo gli dice che ha organizzato un incontro con Kristatos, che potrebbe aiutarli.

Bond incontra Kristatos alla pista di pattinaggio olimpica, così come sua nipote Bibi Dahl, una giovane campionessa di pattinaggio sul ghiaccio che è considerata una futura medaglia d'oro olimpica. Kristatos li presenta a Bibi e al suo allenatore. Bibi chiede poi a Kristatos se Bond può accompagnarla a sciare più tardi, e Kristatos convince Bond, dicendogli che si sentirebbe meglio sapendo che qualcuno era con lei. Dopo che Bibi se ne è andato, Bond consegna a Kristatos una foto di Locque e chiede se Kristatos conosce l'uomo. Kristatos lo identifica come Locque e dice a Bond e Ferrara che è il braccio destro di Milos Columbo. Kristatos racconta ad entrambi gli agenti del suo passato e di quello di Columbo, affermando che una volta erano fratelli. Dice anche loro che l'alias di Columbo è La colomba. Quando Bond e Ferrara si congedano, non riesce a stringere la mano a Ferrara, ritenendo l'uomo troppo poco importante.

Mentre Bond scia con Bibi, è guardato da Locque e lo scagnozzo di Kristatos, Erich Kriegler , che stanno aspettando l'opportunità di uccidere Bond. Anche se alla fine Bond si separa da Bibi, i suoi uomini non sono in grado di uccidere l'agente. Kristatos alla fine ha ucciso Ferrara da Locque e, lasciando una colomba sul corpo, fa sembrare che fosse opera di Columbo.

GreciaModifica

Bond incontra nuovamente Kristatos in un casinò in Grecia. Lì, dice a Bond che ha pensato al motivo per cui Bond voleva sapere di Locque. Sapendo che Locque lavora per Columbo, che è un contrabbandiere di eroina, Kristatos dice a Bond che ha dedotto che Bond proviene dal British Narcotics Board e Bond lo lascia in questo errore. Percependo l'opportunità di sbarazzarsi del suo avversario, Kristatos dice a Bond che potrebbe dover uccidere Columbo per fermarlo. Indicando un tavolo diverso, mostra Bond Columbo, che è stato seduto lì con la sua amante Lisl von Schlaf. All'insaputa di entrambi, la loro conversazione è di Columbo.

Quando Columbo apparentemente insulta la sua amante, costringendola a fare una scena e lasciare il club, Bond dice a Kristatos che questa potrebbe essere un'opportunità per ottenere informazioni. Kristatos risponde che potrebbe essere una trappola, segretamente preoccupato che Columbo avrebbe potuto metterlo in scena per entrare in contatto con Bond. Quando Bond insiste a seguire Lisl, Kristatos gli dice di prendere la sua macchina. Tuttavia, una volta che Bond è andato, chiama Locque e gli dice di ucciderli entrambi.

Rivelato come un cattivoModifica

Mentre viene attaccato da Locque e Claus , Bond viene salvato dagli uomini di Columbo, che uccidono tutti tranne Locque, che fugge. Gli scagnozzi di Columbo portano Bond a Columbo, il quale rivela che Kristatos gli ha mentito. Tutti i Kristatos hanno detto che Columbo era in realtà su se stesso - Locque lavora per lui , sta lavorando per i russi ed è lui a contrabbandare eroina. Per dimostrare che dice la verità, Columbo propone di entrare nel magazzino di Kristatos in Albania di notte, il magazzino in cui sta conservando la sua eroina. Lì, Columbo ha avuto ragione. Durante l'imboscata, il magazzino viene fatto saltare e Locque viene ucciso da Bond.

Quando Bond, che con l'aiuto di Melina ha trovato il relitto della nave che contiene l'ATAC, si tuffa laggiù per prendere l'ATAC, scatta un allarme silenzioso che dice a Kristatos che ci sono intrusi giù sulla nave. Manda uno scagnozzo in una muta da sub speciale, che può essere usata anche in alta pressione, che attacca Bond mentre Bond disinnesca il meccanismo che porterebbe alla distruzione dell'ATAC. Tuttavia, Bond è in grado di sconfiggerlo e lo fa esplodere con l'esplosivo precedentemente equipaggiato con l'ATAC. Quando Bond e Melina tornano in superficie, scoprono che Kristatos e il suo scagnozzo hanno preso il controllo della loro nave. Kristatos li ringrazia per aver disarmato il dispositivo. Quando Bond gli dice che l'MI6 raddoppierà qualsiasi cosa i russi gli stiano pagando, Kristatos gli dice che non tornerà mai indietro per un accordo, perché questo danneggerebbe la sua reputazione. Kriegler quindi dice a Kristatos che consegnerà l'ATAC al KGB e tornerà con i soldi, ma Kristatos afferma che il loro accordo era che avrebbe trasformato l'ATAC in un luogo a sua scelta. Dice a Kriegler che lo consegnerà al KGB a St. Cyrils, un monastero sulla scogliera. Per sbarazzarsi di Bond e Melina, li lega insieme e li lega alla parte posteriore del suo yacht, trascinandoli dietro attraverso l'acqua, progettando per loro di essere mangiati dagli squali o impalati sui coralli. Tuttavia, Bond e Melina si tuffano e legano la corda intorno a una roccia, alla fine tagliandola. Rendendosi conto che Bond è stato liberato, Kristatos dice al capitano di far girare la nave per farli scendere. Per sfuggire alla morte, Melina e Bond si tuffano in un luogo in cui Melina si è tuffata prima e usa il filtro dell'aria che ha lasciato lì per restare sott'acqua a sufficienza per far credere a Kristatos che sono morti.

Scambio a St. CyrilsModifica

Per scoprire dove si trova questo St. Cyrils, di cui Kristatos ha parlato prima, Bond incontra Columbo, che è un monastero remoto su una scogliera alta in Grecia. In attesa dell'arrivo del generale Gogol, Kristatos è furioso quando si rende conto che sua nipote, Bibi, sembra essere cresciuta fino a disprezzarlo. Pensando che il suo allenatore Jacoba Brink l'abbia girata contro di lui, dice a Jacoba che si occuperà di lei mentre si occupa di tutti quelli che lo tradiscono, prima di precipitarsi fuori dalla stanza. Pianificando un futuro più grande, Bibi e Jacoba pianificano la loro fuga, ma Kristatos lo scopre. Mentre cerca di uscire, Jacoba inciampa su Bond, Columbo e il suo uomo, che sono arrivati ​​al monastero per riprendersi l'ATAC. In definitiva, tradendo Kristatos per Bibi, conduce gli intrusi nelle camere della guardia, dove sopraffanno gli uomini di Kristato, e dice loro dove si trova Kristatos.

Nel frattempo, Bibi chiede a Kristatos di sapere dove sia Jacoba, credendo che Kristatos l'abbia ferita o uccisa. Stufo del comportamento di sua nipote, lui la colpisce. Sentire l'elicottero in arrivo del generale Gogol gli impedisce di farle del male. Tuttavia, prima che l'elicottero atterra, Bond, che è stato a pugni con uno degli uomini di Kristatos, cade attraverso la finestra nella stanza principale, facendo sì che Kristatos si accorga di essere sopravvissuto. Mentre Bond ingaggia un combattimento con Kriegler, Kristatos prende l'ATAC e fugge fuori, per consegnarlo a Gogol. Kristatos si precipita verso l'elicottero, ma viene attaccato da Columbo. Mentre è a terra, Kristatos rilascia l'ATAC e cerca di raggiungerlo, ma Bond lo prende prima di lui. Melina poi arriva, puntando la sua balestra verso di lui ma Bond la chiama per uccidere l'uomo inerme. Mentre Bond le parla, Kristatos disegna un coltello che pianifica di uccidere Bond ma Columbo affonda il suo stesso coltello nella schiena di Kristatos, uccidendolo.

GalleryModifica