FANDOM


« Shahahahahahaha! »

(Risata di Arlong)

293px-Arlong.png
Arlong (アーロン, Āron), soprannominato Denti Aguzzi (ノコギリの Nokogiri?), è un personaggio del manga ed anime One Piece scritto dal mangaka Eiichiro Oda.

È uno dei principali antagonisti nella prima parte del manga, ambientata nel Mare Orientale.

Il personaggio Modifica

Arlong è un uomo-pesce di tipo squalo sega, molto alto, grosso e muscoloso. Ha un carattere molto crudele, a causa della tendenza tipica degli uomini pesce di considerare gli esseri umani come inferiori e non si fa problemi nell'ucciderli. Indossa una camicia hawaiana gialla ed un cappellino; sulle mani, porta quelli che sembrerebbero essere anelli; Oda stesso ha dichiarato in una SBS che questi anelli siano in realtà dei piercing poiché Arlong ha le dita palmate e, quindi, non potrebbe portarli. Ha inoltre una sorellastra, Madame Shirley, che vive sull'isola degli uomini pesce. Non ha paura di niente e sembra avere un ottimo occhio per gli investimenti, come ci dimostra del resto il suo particolare "affetto" per Nami. Comunque, sembra essere abbastanza legato alla sua ciurma (basti notare i suoi comportamenti dopo l'assalto di Roronoa Zoro ad alcuni suoi sottoposti o dopo la sconfitta di Hacchan, Kuroobi e Pciù, suoi fedelissimi ufficiali). La taglia attribuita ad Arlong è pari a 20.000.000 di berry. La sua nave è la Shark Superb. È una nave rossa con una polena a forma di pesce-sega. Denti aguzzi e acuminati sono disegnati sulle fiancate della nave. Dal momento che Arlong stabilisce la sua sede sull'isola di Nami, facendo costruire Arlong Park, la nave non viene più utilizzata. Il suo Jolly Roger è completamente diverso dagli altri: ci sono le due classiche ossa, ma al posto del teschio c'è il disegno stilizzato di un pesce-sega rosso. Insieme alla sua ciurma risiede in una sorta di parco acquatico, chiamato Arlong Park.. Quando fu sconfitto da Rufy, Arlong aveva 39 anni.

Storia Modifica

Passato Modifica

Arlong era un pericoloso pirata, capitano della ciurma di Arlong, che si aggirava per l'isola degli uomini-pesce e si trovava spesso in contrasto col suo vecchio amico Jinbe, membro dell'Esercito Reale di Re Nettuno. Le loro liti cessarono quando il loro vecchio compagno Fisher Tiger tornò dopo aver compiuto l'impresa di Marijoa per fondare i Pirati del Sole. Quando Tiger viene tradito da alcuni umani, i Pirati del Sole affrontano una furiosa battaglia e Tiger rimane fatalmente ferito. In seguito alla morte di Tiger, Arlong tenta di vendicarsi degli umani che l'avevano tradito, ma viene sconfitto e catturato dal Viceammiraglio Borsalino (il futuro Ammiraglio Kizaru). Viene interrogato da un Marine della base G-2 riguardo alla morte di Tiger; rilasciato da Impel Down, si riunisce ai Pirati del Sole, ma poi decide di abbandonare la ciurma in quanto Jinbe è sceso a patti col governo, divenendo un membro della Flotta dei 7. Di conseguenza, rifonda la ciurma di Arlong con cui decide di conquistare il Mare Orientale e, prima della partenza, chiede a Hyozo e a Vander Decken IX di unirsi a lui, ma entrambi rifiutano: il primo per i pochi soldi offerti per i suoi servigi e il secondo perché non vuole essere sottomesso a nessuno.

Arrivo al Villaggio di Coco Modifica

Arlong giunge al Villaggio di Coco, l'isola dove vive Nami con sua sorella adottiva Nojiko e la madre (anch'essa adottiva) Bellmer, con l'intenzione di farne la propria base. Impone ben presto a tutti i cittadini un riscatto mensile che questi sono costretti a pagare per non essere uccisi. Dopo essersi fatto versare il riscatto da tutti gli abitanti del villaggio, Arlong si reca alla casa di Bellmer, che ha i soldi soltanto per sé stessa. Malgrado il sindaco Genzo abbia nascostole bambine, non se la sente di negare di avere due figlie, così decide che la somma servirà per salvare Nami e Nojiko. Di conseguenza, Arlong la uccide a sangue freddo. Nami in seguito fa un patto con Arlong: a patto di entrare nella sua ciurma (non avrebbe dovuto pagare la somma mensile) e accumulando la somma di 100.000.000 di Berry, avrebbe potuto riscattare il suo villaggio.

Il tradimento Modifica

Nami, dopo aver passato un breve periodo con la ciurma di Cappello di Paglia, torna al villaggio perché ha quasi terminato di accumulare i 100 milioni. Quando Arlong lo viene a sapere è molto preoccupato, poiché crede sia un peccato lasciare andare via una cartografa così promettente. Quindi incarica un corrotto capitano della Marina, Nezumi, di confiscare il denaro di Nami, in quanto composto da tesori di pirati che, in One Piece, sono proprietà del Governo mondiale. Così evita anche di infrangere la promessa, quantomeno formalmente. Tuttavia Monkey D. Rufy, vista l'ira che prova Nami verso il perfido Arlong, decide di aiutarla combattendolo. Ha così inizio una furiosa battaglia tra i due che, dopo diverse fasi (tra cui l'imprigionamento di Rufy sott'acqua), viene vinta dal giovane pirata, che distrugge Arlong Park, il palazzo degli uomini-pesce. Arlong ed i membri della sua ciurma sono stati arrestati dalla Marina e non si sa se siano stati giustiziati o meno. L'unico che è riuscito a scappare dalla prigionia è Hacchan.

Abilità Modifica

Arlong fa parte della razza degli uomini-pesce, umanoidi in grado di nuotare a velocità elevate e respirare sott'acqua, che Arlong sostiene essere superiori agli umani. A detta di Yosaku, la sua forza sembrerebbe essere superiore a quella di Don Creek. In effetti è davvero molto forte e veloce. In caso di difficoltà, può ricorrere ad un'arma, simile ad una grande spada dentata, chiamata Kiribachi (キリバチ Kiribachi?, Bastone Dentato nell'edizione italiana dell'anime). È in grado di sollevare una casa e i suoi denti possono masticare l'acciaio, senza contare che hanno una capacità rigenerativa praticamente istantanea. Un'altra delle sue armi preferite è il suo naso, duro e tagliente, che usa come una spada sconfiggendo anche Zoro (che però era ancora profondamente indebolito dagli scontri con Mihawk e Hacchan). In acqua, come tutti gli uomini-pesce è molto più forte in combattimento.

  • Shark on Darts (鮫.ON DARTS(シャーク・オン・ダーツ) Shāku On Dātsu?, Siluro Squalo nell'edizione italiana dell'anime): Tecnica utilizzata sia in acqua che sulla terra ferma, con la quale Arlong si lancia a forte velocità contro il nemico, danneggiandolo col suo naso affilato.
  • Shark on Tooth (鮫.ON 歯車(シャーク・オン・トゥース) Shāku On Tūsu?): Tecnica simile al Shark on Darts, ma stavolta utilizzando i denti.
  • Shark on Tooth Whirl (鮫・ON GEAR(シャーク・オン・ダーツ Shāku On Giya?): Versione potenziata del Shark on Tooth; con questa mossa Arlong gira velocemente su sé stesso, con la bocca aperta, e poi si dà una spinta, gettandosi sul nemico, che viene così dilaniato dai denti in rotazione. Utilizzata contro Rufy, ma quest'ultimo riesce subito dopo a sconfiggerlo e a far crollare Arlong Park.
  • Tooth Gum (歯ガム(トゥース) Tūsu Gamu?, Zanne Fendenti nell'edizione italiana dell'anime): Arlong estrae i suoi denti dalla bocca e li utilizza come se fossero due tagliole, arrivando ad usare anche due paia di denti per ogni mano. Data la loro capacità rigenerativa istantanea, Arlong può ottenere denti sempre più affilati e resistenti.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale