FANDOM


Goldfinger by Gert Fröbe.jpg
Auric Goldfinger è un personaggio immaginario e il principale antagonista nel film e romanzo di James Bond Goldfinger. Il suo nome, Auric, è un aggettivo significato di oro. È stato interpretato da Gert Fröbe, la cui voce era doppiata da Michael Collins.

Biografia romanzo Modifica

Nel romanzo, Auric Goldfinger è l'uomo più ricco d'Inghilterra e il tesoriere di SMERSH, nemesi di Bond. La passione di Goldfinger è l'oro. È anche un gioielliere, un metallurgico, e un contrabbandiere.

Quando Goldfinger prima incontra James Bond a Miami, egli sostiene che è un agorafobico; uno stratagemma per consentire loro di imbrogliare un conoscente precedente di Bond in un gioco di due mani Canasta. Bond capisce come Goldfinger sta gestendo questo imbroglio e lo ricatta costringendolo ad ammettere il suo inganno. Goldfinger è anche un appassionato di golf, ma è noto al suo club per essere un buon imbroglione. Quando Bond escogita per giocare una partita con Goldfinger, egli tradisce ancora una volta il baro cambiando la Dunlop One di Goldfinger con una Dunlop Seven che aveva trovato durante la riproduzione.

Goldfinger è il proprietario di "Enterprises Auric A. G.", in Svizzera, produttore di mobili in metallo, che viene acquistato da molte compagnie aeree compreso Air India. Un paio di volte durante l'anno, Goldfinger guida la sua auto Rolls Royce "Silver Ghost" dall'Inghilterra a Enterprises Auric. Bond viene a sapere che Goldfinger rende gocce morte ripetute di lingotti d'oro lungo la strada e che la carrozzeria della sua vettura è 18 carati (75), solido oro bianco sotto la manovra che il peso aggiunto è blindatura. Una volta a Enterprises Auric, la sua auto è smantellata, fusa e trasformata in arredo (sedile) per una compagnia aerea che Enterprises Auric ha fortemente investito. Gli aerei vengono poi trasportati in India dove i sedili sono fusi di nuovo in lingotti d'oro venduto per una molto più alta tassa di premio; 100 a 200 profitto.

Operazione Grande Slam Modifica

Operazione Grande Slam è il nome in codice di Goldfinger per il suo piano che coinvolge "facendo fuori" lo U. S. Bullion Depository a Fort Knox, Kentucky. Attraverso l'uso di una sostanza chimica creato dai tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale, Goldfinger prevede di avvelenare l'approvvigionamento idrico a Fort Knox, rendendo così tutti sulla base (60,000) morti. Da lì Goldfinger avrebbe utilizzato una bomba atomica che aveva acquistato per un milione di dollari per far saltare in aria il caveau inespugnabile di Fort Knox. Con l'aiuto dei gangster americani, Goldfinger avrebbe quindi tolto circa 15 milioni di dollari in lingotti d'oro e fuggire.

James Bond sventa il piano di Goldfinger portando parola a Felix Leiter dell'operazione imminente. con l'aiuto del Pentagono, Leiter è stato in grado di fermare Goldfinger, e sventare l'operazione. Ma Goldfinger sfugge. Goldfinger ha incontrato la sua fine mentre cercava di sfuggire all'Unione Sovietica. Dopo aver preso l'aereo su cui era Bond per se stesso e l'intenzione di sfuggire alle autorità, Bond sfugge. Dopo che la spia uccide Oddjob, Goldfinger appare e una lotta violenta ne consegue. James Bond infine strangola l'uomo.

Biografia film Modifica

Senza dubbio il più famoso cattivo di James Bond in ogni film, l'ossessione di Goldfinger è oro. Accogliendo qualsiasi impresa che aumenterà la sua considerevole scorta, Goldfinger si impegna nel contrabbando d'oro internazionale. Contrabbandando oro fuori Gran Bretagna, Goldfinger plasma la carrozzeria della sua Rolls Royce in diciotto carati oro, del peso di circa due tonnellate. Facendo sei viaggi all'anno per il continente, i suoi uomini smantellano il veicolo a "Auric Enterprises A.G" in Svizzera. Essi riducono l'oro in una speciale fornace, che in un turno si trasformano in lingotti oro.

Un considerevole uomo ricco, Auric Goldfinger possiede molte proprietà in tutto il mondo. Oltre ad essere un legittimo commerciante di lingotti, Goldfinger posa come un legittimo gioielliere internazionale. Come tale, era legalmente abilitato a effettuare modeste installazioni metallurgiche ad esempio "Auric Enterprises A.G", che ha utilizzato il suo piani di contrabbando oro. Un appassionato golfista che gioca con una pallina da golf Slazenger 1, Goldfinger possiede un club di golf dove lui e 007 giocano una partita ad alto rischio. Egli è sconfitto da Bond, tuttavia, quando viene ingannato da Bond dopo aver tentato di truffare. Goldfinger è anche proprietario di una fattoria a Kentucky che è stata utilizzata per l'allevamento dei cavalli chiamata "Auric Stud".

Piano Modifica

All'inizio, Bond pensa che Goldfinger stava progettando di rubare l'oro, ma dopo un drink con Goldfinger (che ha detto che lui non aveva alcuna intenzione a rubare l'oro), Bond ha presto capito che Goldfinger in realtà intende distruggere Fort Knox con una bomba atomica ottenuta dalla Cina (a nome di Mr. Ling, specialista nucleare di Goldfinger dalla Cina), che renderebbe l'oro inutile e convalidare il valore dell'oro di Goldfinger, così facendo di lui l'uomo più ricco del mondo. Al fine di garantire che il suo piano avrebbe avuto successo, Goldfinger prevede di avere la sua banda di donne pilota per spruzzare gas nervino intorno le vicinanze che avrebbe ucciso migliaia di cittadini, che permetterà a lui e le sue forze di entrare in Fort Knox senza resistenza. Ha anche deciso di portare Bond con sé (come piano di averlo ammanettato alla bomba per finalizzare il suo piano).

Tuttavia, prima che il complotto è entrato in vigore, Bond convince il pilota personale di Goldfinger Pussy Galore per aiutarlo a ostacolare il piano di Goldfinger. A tal fine, lei ha segretamente chiamato Washington e scambiato il gas nervino ad uno più innocuo che avrebbe mandato i cittadini un sonno temporaneo. A Fort Knox, Goldfinger ha legato Bond alla bomba e dà lui l'addio prima di apprendere fuori con orrore che molti soldati americani sono arrivati sulla scena. Posando come un ufficiale dell'esercito americano, Goldfinger tradisce Mr. Ling sparandogli e Oddjob e Kisch intrappolando loro dentro il caveau con la bomba. Goldfinger riesce a fuggire dopo aver sparato giù diversi soldati americani mentre Oddjob rimane dietro per garantire che il piano di Goldfinger deve riuscire, anche a costo della sua vita e uccidendo Kisch per assicurare che nessuno disarmi la bomba. Sebbene Bond riesca a finire Oddjob fulminandolo, ha problemi cercando di disattivare la bomba. Dopo che un soldato americano finisca il resto degli uomini di Goldfinger, essi ottengono nel loro esperto di bombe con successo per disinnescare la bomba per sempre, sventando così il complotto di Goldfinger. Dopo che la battaglia è vinta, Bond viene inviato a Washington in un jet privato per incontrare il presidente, solo per scoprire che Goldfinger è salito sull'aereo prima, lasciato i piloti legati nell'hangar e aveva Miss Galore pilotare il jet. Goldfinger prevede per finire entrambi Bond e Galore per aver rovinato i suoi piani, ma in un momento di disattenzione, Goldfinger è attaccato da Bond e i due lottano nell'aereo. Durante la lotta, Goldfinger accidentalmente spara a una finestra della cabina e viene risucchiato fuori dall'aereo prima di cadere alla sua morte.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale