FANDOM


“ Io sono Bane - e potrei ucciderti ... ma la morte non farebbe che terminare la tua agonia - e far tacere la tua vergogna. Invece, mi limiterò semplicemente a ... SPEZZARTI! “

~ Bane

Bane 0002

Dorrance (nome sconosciuto), più tardi conosciuto come Bane , è uno dei nemici di Batman. Bane è il nemico più potente di Batman a causa di una droga chiamata Venom che aumenta la sua forza. Bane è famoso per aver infranto la schiena di Batman e costretto a rinunciare al crimine per mesi. A differenza della maggior parte dei bruti visti nella finzione, Bane è intelligente e potente, rendendolo un pericoloso nemico.

StoriaModifica

Da bambino, Bane nacque all'interno della famigerata prigione nota come Pena Duro, situata a Santa Prisca. Servendo l'ergastolo di suo padre, Bane trascorse la sua infanzia e la sua vita in prigione. Nonostante il suo confinamento, le abilità di Bane sono state migliorate. Leggeva molti libri e spesso aumentava le sue capacità e lavorava nella palestra della prigione, e praticava combattimenti nel freddo, spietato carcere. Bane ha trovato molti insegnanti nei suoi primi anni di vita. Ha ucciso per la prima volta all'età di otto anni, pugnalando un criminale che ha cercato di usarlo per scoprire come scappare dal carcere.

Bane considerava il suo unico amico Osito, un orsacchiotto il cui nome è spagnolo per "Little bear". Bane teneva un coltello dentro Osito per pugnalare chiunque lo prendesse in giro. Dopo diversi anni, Bane è stato utilizzato come soggetto di prova per il veleno della droga, che ha ucciso i soggetti precedenti. Anche Bane fu quasi ucciso, ma sopravvisse e realizzò che il Venom aumentava la sua forza fisica. Bane aveva bisogno di prendere il Venom ogni dodici ore o avrebbe subito effetti collaterali.

KnightfallModifica

Alla fine, Bane scappò da Pena Duro e si recò a Gotham City, intento a sconfiggere Batman. Per mettere alla prova se stesso, ha sfidato Killer Croc a combattere e lo ha sconfitto. Sapendo che sfidare Batman direttamente sarebbe stato sciocco, Bane invece ha distrutto le mura di Arkham Asylum, liberando i suoi detenuti e permettendo loro di scatenarsi a Gotham, costringendo Batman a passare mesi a radunarli.

Ben presto Bane fu notato tra gli inferi criminali. In seguito ha quasi ucciso l'assistente di Batman, Robin, ma è stato costretto a combattere Killer Croc, che voleva vendicarsi per il loro ultimo incontro. Bane sopravvisse al combattimento, ma il suo veleno era stato danneggiato durante il processo. Più tardi è stato convocato al Gotham Civic Center, dove ha riconosciuto Bruce Wayne come Batman. Con questa consapevolezza, Bane tese un'imboscata a un Batman indebolito una volta tornato alla Batcave, sopraffacendolo e rompendogli la schiena, paralizzandolo. Avendo sconfitto Batman, Bane lasciò il corpo spezzato di Batman a Downtown Gotham e se ne andò per stabilire il suo impero criminale.

Bane avrebbe presto affrontato la sua rovina, quando Batman nominò Jean-Paul Valley, conosciuto anche come Azrael, per fargli da sostituto mentre si riprendeva. Jean-Paul, usando una tuta avanzata, ha combattuto contro Bane e lo ha sconfitto, lasciandolo ferito ma vivo.

EreditàModifica

Dopo essersi ripreso dalla dipendenza da Venom in prigione, Bane è tornato a Gotham e alleato con Batman per combattere contro un anello criminale che distribuisce Venom ai teppisti. Dopo aver sconfitto l'anello, Bane dichiarò una tregua con Batman e partì alla ricerca di suo padre. Durante la sua ricerca, incontrò Talia al Ghul , che lo presentò a suo padre, Ra's al Ghul . Ra's, colpito da Bane, lo scelse come suo erede.

Insieme, i due hanno lanciato un attacco di peste su Gotham, e Batman è stato costretto ad affrontare ancora una volta Bane in combattimento, riuscendo a sconfiggerlo. Da allora, i due divennero nemici frequenti, avendo più battaglie l'uno con l'altro.

Veritas LiberatModifica

Durante la sua ricerca per trovare suo padre, Bane giunse alla conclusione che Thomas Wayne era il suo padre biologico, e che lui e Batman erano fratelli. Bane avvisò Batman di questa possibilità, e rimase a Wayne Manor mentre venivano eseguiti i test del DNA. Durante questo periodo, ha anche combattuto al fianco di Batman per le strade di Gotham. Tuttavia, Bane alla fine scoprì che Thomas Wayne non era suo padre e lasciò Gotham per continuare la sua ricerca.

Bane alla fine si riunì con suo padre, il malvagio Re Serpente , ma fu costretto a combattere contro di lui quando venne a sapere del piano di suo padre per scatenare un'arma potente sul mondo. Durante la battaglia, Bane salvò Batman da un colpo di re Snake, ma fu ferito nel processo. Per salvargli la vita, Batman gli ha fatto il bagno nella fossa di Lazarus e lo ha lasciato per perseguire una vita più onesta.

Crisi infinita e Un anno dopoModifica

Bane tornò in patria per fermare la produzione di una nuova, più avvincente varietà di Venom e rovesciare il governo dei signori della droga. Dopo aver appreso che entrambi i ceppi di Venom erano derivati ​​dal chimico Rex Tyler, Bane aveva promesso di ucciderlo per vendetta. In seguito ha partecipato alla Battaglia di Metropolis, dove ha ucciso l'eroe Judomaster rompendogli la schiena, in modo simile a come ha paralizzato Batman.

Durante la continuità di Un anno dopo , Bane riprende la sua ricerca di vendetta contro l'Hourman, Rex e Rick Taylor. Avvicinandoli a una richiesta di aiuto, Bane affermò di essere stato catturato dai signori della droga e iniettato il nuovo ceppo di Venom. Rick credette a Bane e gli permise di contattare suo padre in cerca di aiuto, solo che Bane rivelasse che era uno stratagemma; aveva effettivamente ucciso i signori della droga e ora cercava di vendicarsi di Rex uccidendolo, prima di costringere Rick a prendere l'ultimo ceppo del Venom, lasciandolo per sempre un tossicodipendente. Tuttavia, i due riuscirono a soggiogare Bane, lasciando il mercenario sepolto sotto le macerie del penitenziario di Santa Priscan.

Bane riemerse successivamente a Santa Prisca, dove guidò il paese in elezioni democratiche. Dopo aver appreso le elezioni, Bane ha usato la sua influenza per far rispettare la legge marziale, facendo precipitare il paese nella guerra civile. Bane fu poi sconfitto dal figlio di Judomaster, Thomas Jagger, ma non fu ucciso.

Bane fu poi reclutato da Amanda Waller per unirsi alla Suicide Squad e divenne nuovamente dipendente da Venom. Tuttavia, fu tradito dai suoi compagni di squadra e imprigionato nel pianeta prigione, dove si alleato con la fazione di Lex Luthor contro la fazione del Joker . Attacca Thunder e Lightning quando tentano di nutrire Manjunter di Marte.