FANDOM


Catwoman
Catwoman, il cui vero nome è Selina Kyle o anche Selena Kyle, è un personaggio dei fumetti creato da Bob Kane e Bill Finger nel 1940, pubblicato dalla DC Comics.

Dedita al furto e originariamente creata come supercriminale e antagonista di Batman, con il passare degli anni, nella sua evoluzione il personaggio ha acquisito caratteristiche di bontà e di solidarietà, per poi tornare alla sua occupazione di ladra in tempi recenti. Esordì insieme a Joker, l'arcinemico di Batman, proprio sul primo numero della saga omonima. L'idea che spinse all'introduzione nella serie del personaggio fu quella di affiancare all'eroe un antagonista di sesso femminile che potesse però complicare il loro rapporto iniziando, in futuro, una possibile relazione amorosa. L'idea, in effetti vincente, venne ripresa più e più volte dagli autori successivi, soprattutto in epoca post-Crisis. Alla sua prima apparizione non indossava nessun costume pittoresco: l'idea di vestirla come un gatto nacque dalla sua seconda apparizione in poi; Catwoman è forse il personaggio dei fumetti ad aver cambiato più look nel corso del tempo. Il sito web IGN ha inserito Catwoman alla 20ª posizione nella classifica dei cento maggiori eroi della storia dei fumetti, all'undicesimo posto nella classifica dei 100 maggiori cattivi dei fumetti e sulla rivista Wizard è stata collocata al 51º posto sulla lista dei 100 cattivi più grandi di tutti i tempi.

Biografia del personaggioModifica

Dopo l'intervento di Frank Miller e David Mazzucchelli con il loro Anno Uno, il personaggio venne via via approfondito e arricchito nelle origini e nelle motivazioni. Vissuta in una famiglia disagiata, con una madre malata cronica e un padre che beveva, divenne in tenera età (12 anni) un'orfana, affidata alle cure di un istituto che ben presto si rivelò inefficace nell'indirizzarla verso una giusta strada. Fuggita dall'orfanotrofio, la giovane inizia l'attività dell'accattonaggio, fino a che non ricominciò a pensare che il modo più rapido per ottenere la ricchezza fosse quello di riprendere a rubare. In quel periodo stava iniziando la sua opera proprio Batman, che si dimostrava come un personaggio misterioso e leggendario e che per questo ispirò Selina nella creazione di un costume altrettanto misterioso: quello del gatto. Ella, infatti, nutriva una grande passione verso questi felini, dalla cui agilità e combattività venne anche ispirata nel suo sforzo di migliorare le sue tecniche di combattimento corpo a corpo. Inizia così una lunga attività di ladra che la porterà spesso a scontrarsi con Batman, mentre il suo alter ego Selina avrà spesso a che fare con Bruce Wayne, l'uomo dietro la maschera del Cavaliere Oscuro. La situazione, infatti, si complicherà perché sia Catwoman, sia Selina si innamoreranno dei loro corrispettivi, Batman e Wayne. Mentre però Catwoman non riuscirà a scalfire l'armatura di Batman, Selina riuscirà ad avvicinarsi a Bruce, diventando, di fatto, la prima donna di cui il play-boy gothamita si innamora veramente. La loro relazione, però, è destinata a naufragare soprattutto per la seconda vita di Wayne, che lo tiene lontano proprio nei momenti più importanti, come descritto da Jeph Loeb e Tim Sale in Batman: Il lungo Halloween. Tra l'altro gli stessi due autori, durante Vittoria oscura e Catwoman: When in Rome, seguiti ideali della Notte di Halloween, insinuano che, in realtà, Selina sia figlia di Carmine Falcone, detto Il Romano, defunto boss del crimine gothamita. Selina, negli anni successivi, si ritrova spesso e volentieri a varcare la soglia tra eroi e criminali, collaborando in un paio di occasioni non solo con Batman, ma anche con la JLA, o trovandosi spesso in contrasto con altre criminali come Poison Ivy o Harley Quinn, soprattutto quando gli obiettivi delle loro rapine sono i medesimi. Successivamente Selina ha deciso di sterzare decisamente verso la carriera di eroina, avvicinandosi sempre di più a Batman nei panni di Catwoman, e a Bruce nella sua identità civile, guadagnandosi, con il suo sincero amore verso Bruce, la piena fiducia del miliardario, che le rivela la sua vera identità, facendola, di fatto, entrare nei ranghi della Bat-family. Il rapporto, però, verrà troncato con la conclusione della sfida del Cavaliere Oscuro contro Hush: a causa dell'utilizzo, da parte di quest'ultimo, dello Spaventapasseri, Bruce dubita di ciò che ha provato per Selina e decide, così, di lasciarla.