FANDOM


Dorian Tyrell

Dorian Tyrell è il principale antagonista nel film del 1994 The Mask. Era un gangster e uno degli assassini professionisti americani, che lavorava per Niko, il capo della mafia di Edge City.

StoriaModifica

The Mask (film del 1994)Modifica

Il lavoro di Tyrell era di supervisionare la gestione del casinò di Niko, il Coco Bongo. Tuttavia, Tyrell si stancò di prendere ordini da Niko e, con un numero di seguaci a lui fedeli, progettò di eliminare Niko per salire a Don di Edge City.

Portando avanti la sua sinistra trama, Dorian aveva la sua talpa, Tina Carlyle, andare in banca e usare la sua borsetta come macchina fotografica in modo che Tyrell, che era all'ultimo piano del Coco Bongo, potesse vedere del sistema di sicurezza della banca. Tyrell quindi organizzò il suo braccio destro e il suo migliore amico, Freeze, per rapinare la banca al fine di ottenere il denaro necessario per il loro complotto contro Niko.

Tuttavia, gli scagnozzi di Niko alla fine scoprirono gli schemi di Tyrell. Le sue attività criminali attirarono l'attenzione indesiderata dalla polizia e il Coco Bongo fu quasi chiuso da loro a causa delle loro indagini. Incapace di tollerare il comportamento di Tyrell, Niko ordinò ai suoi teppisti di prendere Tyrell per incontrarlo. Niko minacciò Tyrell attraverso i suoi teppisti costringendolo a metterlo giù sotto la minaccia di una pistola, mettendo un tee da golf in bocca con una pallina da golf in cima. Niko ruotò la sua mazza e colpì la palla, dando a Tyrell un labbro insanguinato e evitando per un pelo il suo cranio. Dopo aver spiegato che non avrebbe tollerato i piani di Tyrell, Niko informò Tyrell che non lo avrebbe ucciso se avesse lasciato Edge City entro una settimana.

Rifiutando di obbedire alla richiesta di Niko, Tyrell inviò i suoi scagnozzi più fidati (Freeze, Sweet Eddy, Murray e uno scagnozzo senza nome) per rapinare la banca locale che avevano precedentemente esaminato. Tyrell rimase al Coco Bongo per occuparsi dei suoi doveri necessari insieme al suo altro fidato scagnozzo, Orlando. Ma più tardi quella notte, gli uomini di Tyrell tornarono con un Freeze ferito a morte, sparato più volte nello stomaco, con gran dispiacere di Tyrell. Freeze ha informato Tyrell che qualcuno ha rapinato la banca prima di loro e ha attivato l'allarme anti-intrusione, attirando la polizia in banca e provocando uno scontro a fuoco. Tyrell offrì a Freeze una sigaretta, ma quando fu in procinto di accenderla, Freeze morì.

Infuriato per il fatto che il tentativo di rapina fosse un disastro e per aver perso uno dei suoi più fidati scagnozzi, Tyrell interrogò violentemente Eddy su chi fosse l'unico responsabile, e il terrificato Eddy indicò un uomo dalla faccia verde, elegantemente vestito sotto la pista da ballo. L'uomo era Stanley Ipkiss sotto l'influenza della maschera, che stava eseguendo una danza intensa con Tina. Tyrell e Orlando affrontarono Ipkiss e Orlando sparò un singolo colpo, che mancò di poco. Gli scagnozzi di Tyrell minacciarono tutti gli ospiti, ai quali fu ordinato di andarsene. Tyrell e Orlando interrogarono Ipkiss, che si prese gioco e non prese sul serio le loro domande. Incapace di tollerare il suo comportamento stravagante, Tyrell ordinò ad Orlando di aprire il fuoco, ma Ipkiss riuscì a fuggire. Poco dopo, la polizia è entrata. Il tenente Mitch Kellaway intervenne e accusò Tyrell di avere i suoi uomini rapinare la banca, mentre gli uomini di Tyrell venivano trovati sulla scena. Tyrell ei suoi uomini furono poi ammanettati da Kellaway e portati alla stazione di polizia, per le impronte digitali e altre domande.

Tuttavia, a causa delle impronte digitali sulla scena del crimine che non corrispondevano a quelle degli uomini di Tyrell, Tyrell ei suoi uomini furono rilasciati. Nel tentativo di vendicarsi di Ipkiss, Tyrell ha messo una taglia di $ 50.000 sulla sua testa.

Dorian tyrell masked

Dorian dopo aver guadagnato il potere della maschera

Alla fine, Tyrell ei suoi uomini furono guidati da Peggy Brandt a Ipkiss, che tradì Ipkiss nonostante offrisse di aiutarlo a nascondersi dalla polizia quando fuggì da loro mentre era sotto l'influenza dei poteri della maschera. Tyrell diede i soldi a Peggy e prese possesso della maschera. Ordinò ai suoi uomini di penzolare Ipkiss su una macchina da stampa per giornali, nonostante le grida di Peggy di non fargli del male. Tyrell chiese di sapere come funzionava la maschera di legno. Dopo aver saputo da Ipkiss che doveva semplicemente indossarla, Tyrell si mise la maschera e si trasformò radicalmente. Il suo aspetto differiva significativamente dall'aspetto di Ipkiss sotto il controllo della maschera. Piuttosto che la variante sottile e comica simile a Ipkiss, è stata creata una versione più ingombrante e intimidatoria di se stesso, con una voce estremamente profonda, occhi rossi arrossati e labbra screpolate, ma che conservano ancora il volto verde. Anche i suoi capelli erano uguali sotto l'influenza della maschera, contraddicendo Ipkiss, poiché la sua testa sotto l'influenza della maschera era calva.

Tyrell fece quindi una finta maschera verde e consegnò Ipkiss alla polizia. La polizia ha tratto la conclusione che Ipkiss era il colpevole che stavano cercando a causa della presenza della maschera con lui. Ipkiss fu quindi gettato in prigione.

Il giorno successivo, Tyrell sentì che Tina aveva visitato Ipkiss alla stazione di polizia, e lui ei suoi uomini l'avevano messa alle strette per le strade con le armi da fuoco mentre tentava di fuggire. Mentre Tyrell minacciava a Tina di non tradirlo prima, Tyrell cambiò i suoi piani di ribellione, progettando di uccidere Tina nel processo.

Quella notte, Tyrell, indossando la maschera, fece irruzione nel Coco Bongo con i suoi uomini. Hanno affrontato Niko e la sua banda, che stavano festeggiando con la convinzione che Tyrell avesse lasciato la città. Dopo uno scontro verbale, è avvenuto uno scontro a fuoco. Furono fucilati due degli scagnozzi di Tyrell, ma i suoi teppisti riuscirono a eliminare tutti tranne Niko stesso. Tyrell sfidò Niko a una sparatoria, spingendo Niko a sparare diversi colpi contro Tyrell, colpendolo con tutti i proiettili, ma Tyrell apparentemente era illeso. Poi ha proceduto a succhiare i proiettili dal suo corpo e spararli indietro. Niko è stato colpito diverse volte e ucciso. Tyrell ordinò ai suoi uomini di saccheggiare il club, prendendo più denaro possibile. Poi ha iniziato a usare una bomba per distruggere il Coco Bongo, portando con sé Tina e molte altre vite innocenti, ignaro che Ipkiss era fuggito dalla stazione di polizia e, aiutato da un riluttante Kellaway, stava venendo a trovarlo per un confronto finale.

Ipkiss fu catturato da Orlando quando tentò di avvicinarsi di nascosto a Tyrell, dopo aver eliminato Bobby il Bouncer (che Dorian aveva usato per bloccare l'uscita sul retro) e consegnando la pistola a Charlie. Tina, legata a un albero artificiale accanto alla bomba, indusse Tyrell a rimuovere la maschera per un ultimo bacio. Mentre Tyrell la baciava, Tina ha calciato la maschera dalle sue mani, e iniziò un combattimento, che coinvolse Milo, il cane di Stanley, che riuscì a mettere la maschera. Quindi ha proceduto ad attaccare gli uomini di Tyrell. Nel frattempo, mentre il timer della bomba continuava a contare, Tyrell e Ipkiss combatterono fino a quando Ipkiss riuscì a sconfiggere Tyrell con pugni solidi.

Ipkiss recuperò la maschera da Milo e la indossò. Quindi riuscì a sbarazzarsi della bomba inghiottendola e liberò Tina e sconfisse anche i teppisti di Tyrell tra cui Eddy, Orlando, Murray e diversi scagnozzi senza nome. Tyrell tentò di uccidere Ipkiss da dietro con un temperino. Ma Ipkiss, usando i suoi poteri, dipinse una maniglia rossa sull'albero, tirandola come Tyrell entrò nella fontana accanto a loro. Il colore funzionava come se fosse reale, e Tyrell, urlando, fu scaraventato nelle fogne, seguito dal suo temperino.

Poteri e abilitàModifica

Originariamente Tyrell era un criminale non sovrumano che si affidava a teppisti armati e alla sua brutale sociopatia per ottenere potere e autorità - quando acquisì il possesso della maschera, tuttavia gli fu concesso il potere quasi onnipotente mostrato dagli altri utenti della maschera, sebbene lui era più sottile nell'uso dei suoi poteri a causa della sua natura oscura e omicida: mostrò un barlume di quanto fosse potente quando letteralmente assorbì una pioggia di proiettili dentro di sé e li sputò con abbastanza forza per uccidere quelli che entrarono nella sua strada.

PresenzeModifica

  • The Mask (film)