FANDOM


Ed Killifer

Ed Killifer è un antagonista di supporto nel film di James Bond del 1989, License To Kill. È stato interpretato da Everett McGill.

RuoloModifica

Sembra essere un uomo onesto quando ha iniziato a intimidire Franz Sanchez , spacciatore di cocaina e cattivo principale, e gli dice che ha una cella privata che lo attende a Quantico. Più tardi ringrazia Bond e Leiter al matrimonio di Leiter. Killifer si rivela corrotto quando accetta la mazzetta da $ 2.000.000 di Sanchez e blocca deliberatamente il furgone che trasportava Sanchez dal Seven Mile Bridge a Key West, buttando giù l'autista con il suo fucile. Sia Killifer che Sanchez fuggono in un sottomarino cacciatore di squali da 2 uomini, per gentile concessione di Milton Krest , un altro degli scagnozzi di Sanchez.

Killifer raccoglie la sua ricompensa di $ 2,000,000 e osserva che Leiter è calato in un grande acquario di squali bianchi. Orribile e scioccato, Leiter dice Killifer? e l'agente di dea disonesto risponde scusatemi, amico, ma 2 mil sono un bella parte di quattrini. Killifer quasi sviene e vomita anche se guarda Leiter farsi mutilare da un grande squalo bianco.

Quando Bond uccide 2 guardie al Krest's Ocean Exotica, Killifer tiene Bond sotto la minaccia di un'arma e apre la stessa botola, che è stata usata nella tortura di Leiter. Ma prima che Killifer possa introdurre Bond nella vasca, è messo fuori gioco da Sharkey, l'alleato di Bond e Leiter, che entra nell'Ocean Exotica da un'altra botola sotto Killifer. Killifer riesce ad afferrare e aggrapparsi a una fune sopra la vasca degli squali e implorerà Bond di risparmiarlo e dividerà i suoi soldi con lui. Invece, Bond rifiuta e getta la valigetta di 2 milioni di dollari a Killifer, che cade nella vasca degli squali e viene ferocemente mangiato vivo dal grande squalo bianco che ha mutilato Leiter.