FANDOM


ErichKriegler

Erich Kriegler è l'antagonista secondario del film di James Bond del 1981 For Your Eyes Only. Un talentuoso biathlist della Germania dell'Est, in realtà disertò ai russi ed è stato inviato dal KGB per assistere Aris Kristatos nell'ottenere l'ATAC. È stato interpretato da John Wyman.

StoriaModifica

Attaccando Bond a CortinaModifica

Viene visto per la prima volta a Cortina, attraversando un corso di biathlon. Bond, che sta sciando con la nipote di Aris Kristatos, Bibi Dahl, è costretto da Bibi a guardare Kriegler, riconoscendo l'atletica e l'abilità di tiro dell'uomo quando colpisce ogni bersaglio all'istante. Bibi cerca disperatamente di attirare l'attenzione di Kriegler, ma lui si acciglia solo.

Quando Bond prende congedo da Bibi e progetta di sciare giù per la montagna, viene attaccato da Kriegler, che giace in attesa nella foresta. Kriegler spara a Bond ma manca, permettendo a Bond di mettersi al riparo dietro un albero. Sebbene riesca a sparare alla pistola di Bond dalla sua mano, non riesce a colpire Bond e l'agente scappa sotto un fuoco di arma da fuoco. Quando Bond arriva alla base della montagna, guarda Kriegler che arriva qualche istante dopo e parla con Locque .

Vedendo che anche Bond è arrivato, Locque e Claus , un altro scagnozzo, seguono l'agente, ma non sono in grado di attaccarlo perché ci sono troppi testimoni. Protetto dalle masse, Bond entra in un ascensore affollato che lo porta su un trampolino da sci. Anche se Locque e Claus sono nell'ascensore, non possono ancora attaccare. Arrivato in cima, Bond cerca di scappare sciando giù, ma Claus scia anche con lui, solo per essere abbattuto. Kriegler, che era rimasto sdraiato ad aspettare in fondo, è disarmato quando Bond gli salta addosso, facendo cadere il fucile dalle sue mani. Inseguito da due scagnozzi in motocicletta, Bond è finalmente in grado di sconfiggere i suoi inseguitori. Kriegler, che segue anche la moto, alla fine viene buttato fuori dalla sella. Per la frustrazione, solleva la sua moto e la lancia dopo Bond, ma manca di gran lunga l'agente.

Tornando alla pista di pattinaggio, Bond chiede a Bibi di Kriegler, scoprendo che sta defettando dalla Germania dell'Est.

Aspettando lo scambioModifica

Kriegler si incontra di nuovo quando Bond ottiene l'ATAC dalla nave affondata. Insieme a Kristatos, è presente quando Bond fa scattare un allarme, facendo in modo che Kristatos mandi lì dei tirapiedi, che alla fine sono sconfitti da Bond. Quando Bond e Melina tornano in superficie, scoprono che Kristatos e il suo scagnozzo hanno preso il controllo della loro nave. Kriegler quindi dice a Kristatos che consegnerà l'ATAC al KGB e tornerà con i soldi, ma Kristatos afferma che il loro accordo era che avrebbe girato l'ATAC in un punto della sua scelta . Dice a Kriegler che lo consegnerà al KGB a St. Cyrils, un monastero sulla scogliera. Kriegler accompagna Kristatos nel luogo, dove aspettano l'arrivo del generale Gogol.

Mentre stanno aspettando, Bond, che era stato a pugni con Apostis , cade attraverso una finestra nella stanza. Kriegler prova a sparargli ma Bibi gli toglie la pistola dalla mano, per la quale la rovescia, facendole perdere i sensi. Kriegler combatte quindi Bond mentre Kristatos parte per consegnare l'ATAC, alla fine strappando un enorme pozzo di pietra dal muro per distruggere Bond con esso. Usando un candelabro e l'enorme peso del lavandino, Bond spinge Kriegler fuori da una finestra, facendolo cadere fino alla morte.

GalleryModifica