FANDOM


“ Ma ovviamente, ho dimenticato il tuo ego, signor Bond. James Bond, lui deve fare l'amore con una donna, e lei inizia a sentire i cori celesti cantare. Lei si pente e torna verso il lato del bene e della virtù ... ma non stavolta! “

~ Volpe deridendo Bond.

FionaVolpe

Fiona Volpe è l'antagonista secondario del film di James Bond Thunderball del 1965. È stata interpretata dall'attrice italiana Luciana Paluzzi.

BiografiaModifica

Assassina mortale nel ramo dell'esecuzione di SPECTRE , diventa l'amante del pilota maggiore della NATO Francois Derval per rubare un bombardiere Vulcaniano e il suo prezioso carico di due bombe atomiche, che SPECTRE intende utilizzare per un'operazione di ricatto.

Organizza l'omicidio di Derval e uccide il co-cospiratore Conte Lippe distruggendo la sua auto con il lanciamissili sulla sua motocicletta BSA, dopo che la sua selezione dell'avido Angelo Palazzi ha quasi messo a repentaglio l'operazione. In seguito, Volpe è vista spingere la motocicletta in uno stagno, presumibilmente per nascondere le prove.

Più tardi, alle Bahamas, Bond incontra Volpe mentre fa l'autostop e lei sorprende Bond con la sua guida veloce. È qui che 007 nota per la prima volta il suo distintivo stemma SPECTRE. Arrivano al loro hotel a Nassau. Fiona tiene prigioniera Paula Caplan, ma Caplan si suicida prendendo il cianuro prima di rivelare qualcosa. Tornando nella sua suite, Bond scopre Fiona nella sua vasca da bagno. Lei esce e i due fanno l'amore. Afferrando la testiera esclama, "Mmm ... questo letto sembra una gabbia, tutte queste barre. Pensi che sarò al sicuro?"

Mentre partono per il Junkanoo, Bond apre la porta per venire faccia a faccia con i criminali Spectre Vargas e Janni. Chiudendo la porta sbattendo, si gira e trova Volpe che gli punta una pistola. Li lascia entrare e, dopo aver sminuito Bond del suo ego, lo prende prigioniero.

Mentre si siedono nel traffico, Bond improvvisa una distrazione sbattendo un liquore di un ubriacone sopra l'interno dell'auto e accendendolo con l'accendino di Volpe. Fugge dal veicolo in fiamme nella folla di Junkanoo, inseguito da Volpe e dai suoi uomini. Lei gli spara alla caviglia, e inavvertitamente lascia una scia di sangue che li conduce al Kiss Kiss Club, dove 007 tenta di mescolarsi con i ballerini.

Volpe si avvicina a Bond mentre balla con un'altra donna. Supponendo che Volpe sia sua moglie, la donna improvvisamente se ne va, e la coppia inizia a ballare lentamente. Mentre ballano, un altro scagnozzo prende la mira su Bond da dietro una tenda vicina. Bond si accorge in tempo e gira Volpe sul sentiero del proiettile, che le trafigge la spina dorsale e la uccide all'istante. Bond lascia cadere il cadavere di Volpe su una sedia vicina, facendo un cenno alla coppia seduta al tavolo, "Vi dispiace se si riposa un po'? È morta."