FANDOM


Judge Claude Frollo

Il giudice Claude Frollo è il principale antagonista di Il gobbo di Notre Dame ed è considerato da molti il ​​più sadico e crudele cattivo Disney di sempre. La sua voce è stata fornita dal compianto Tony Jay e animata dalla supervisione dell'animatrice Kathy Zielinski e dal suo team di animazione. Va notato che nel famoso romanzo di Victor Hugo, Notre Dame de Paris (su cui è ispirato il film Disney), Frollo non è un giudice, ma l' arcidiacono della cattedrale di Notre Dame. I Disney Studios probabilmente hanno fatto di Frollo un giudice per evitare le polemiche e avere la possibilità di ravvivare le sue azioni malvagie. In effetti, la versione Disney del personaggio è notoriamente diversa dalla sua controparte di libri e molto, molto più malvagia.

Modifica

“ Il giudice Claude Frollo desidera purgare il mondo del vizio e del peccato. E vide la corruzione ovunque tranne dentro. “

~ Clopin (il narratore) sul giudice Claude Frollo.

Frollo risiede a Parigi, in Francia, dove è impiegato come giudice di tribunale, o come ministro della giustizia, questo non è molto chiaro. (Anche se quest'ultimo spiegherebbe il suo controllo quasi completo sugli affari di Parigi, si è presunto che il re sia in guerra, lasciandolo in carica. Si può intuire che è stato il primo e che è stato nominato quest'ultimo a Un punto profondamente religioso, Frollo usa la sua posizione per infliggere grande sofferenza alla popolazione zingara, credendoli a "vivere al di fuori dell'ordine naturale" e ad assumere un comportamento "pagano", così come "infiammare il l'istinto più basso della gente ".

Una notte, un gruppo di zingari tenta di entrare a Parigi, solo per essere fermato da Frollo e dai suoi soldati. Quando una zingara tenta di fuggire, Frollo, credendo che lei stia nascondendo beni rubati, la insegue a Notre Dame. Quando Frollo la raggiunge, combatte i "beni rubati" da lei e la prende a calci in testa, facendola cadere sugli scalini del parvis e muore a causa di una commozione cerebrale.

Poi scopre che i beni erano in realtà il suo orribile figlio deforme, che tenta di gettare in un pozzo, credendolo un "demone empio" e che lo rimanderà all'inferno "a cui appartiene". Eppure l'arcidiacono di Notre Dame lo ferma e gli dice che per espiare i suoi crimini agli occhi della Vergine Maria (Notre Dame che significa "la Madonna" in francese), deve allevare il bambino come suo.

Temendo la dannazione, Frollo accetta malvolentieri e nomina il bambino Quasimodo ("semi-formato"). Lo tiene lontano dall'attenzione della gente nelle torri della cattedrale. Mentre Quasimodo cresce come suonatore di campane di Notre Dame, Frollo lo persuade a non avventurarsi mai all'esterno per evitare l'odio per il mondo, che descrive come crudele e implacabile per le persone deformi.

Eventi del filmModifica

20 anni dopo, mentre partecipava all'annuale Festa dei Folli, Frollo scopre un ballerino zingaro di nome Esmeralda, che lo attrae e lo disgusta con la sua bellezza. Poco dopo, si è scoperto che Quasimodo ha nascosto la torre e si è unito ai festeggiamenti, solo per essere incoronato Re dei folli. Una delle guardie di Frollo lancia un pomodoro a Quasimodo, rivelando che non indossa un travestimento, e ben presto i cittadini di Parigi iniziano a bersagliare Quasimodo di frutti e iniziano a tormentarlo. Quasimodo chiede aiuto a Frollo, ma Frollo permette al tormento di continuare a punirlo per la sua disobbedienza.

Esmeralda viene quindi in aiuto di Quasimodo, ridicolizzando Frollo nel processo. Lei lo rimprovera per aver tormentato gli innocenti che avrebbe dovuto proteggere e ignora i suoi ordini di arrendersi. Quando Frollo giura di farle del male in cambio, lei dice che hanno incoronato il matto sbagliato e lancia la corona ai piedi di Frollo per dire che è il vero Re dei Folli.

In cambio, Frollo ordina di essere arrestata. La zingara non può che sfuggire all'ira di Frollo rimanendo all'interno di Notre Dame a causa del diritto divino del Santuario, dove si alza dal capitano Phoebus e lo combatte per un pareggio, guadagnandosi il suo rispetto. Frollo poi irrompe nel tentativo di arrestarla, ma l'Arcidiacono viene in suo soccorso, affermando che nessuno può essere arrestato o causare polemiche nella chiesa.

Judge Frollo & Esmeralda

Frollo stringe e deride Esmeralda

Frollo più tardi affronta Esmeralda, disturbandola annusandole i capelli in modo inappropriato, e afferma che è ancora prigioniera e che, non appena se ne andrà, la metterebbe in prigione. Quella sera, Frollo è disturbato dalla sua attrazione per Esmeralda, credendo di essere condannato alle fiamme dell'inferno.

Tuttavia, crede di essere uno degli uomini più puri di Dio e quindi di protestare contro il Signore, spostando la colpa dei suoi crimini sugli altri, in particolare quando esprime la convinzione che Esmeralda gli abbia fatto un incantesimo per dannare la sua anima, e decidendo di averla per se stesso o bruciarla (che esprime nella canzone " Hellfire "). All'insaputa di Frollo, Quasimodo ha permesso a Esmeralda di sfuggire alla cattedrale in segno di gratitudine per il suo salvataggio di lui durante il Festival dei matti, così come i sentimenti di amore nei suoi confronti.

Dopo aver appreso che Esmerelda è fuggita, Frollo parte immediatamente. Corrompe alcuni degli zingari per trovare Esmeralda e ha chiunque abbia creduto di aver aiutato gli zingari uccisi e la loro casa bruciata, causando innumerevoli vittime. Inorridito, Febo interviene e si rifiuta di bruciare la casa di una famiglia innocente che Frollo ha rinchiuso. Si spinge fino a salvarli quando il giudice fanatico brucia la casa da solo.

Frollo poi dichiara Febo un traditore e le sue guardie gli sparano con le frecce quando fugge. Vede Febo cadere in un fiume e lo dichiara morto, non sapendo che una Esmerelda mascherata ha aiutato Febo a uscire dal fiume e lo ha curato per riportarlo in salute.

Realizzando che Quasimodo ha aiutato Esmeralda, Frollo lo convince che la Corte dei Miracoli è stata trovata e alla fine sarà attaccata. Un Quasimodo fuorviato porta Febo alla corte per avvertire gli zingari, ma è uno stratagemma e Frollo li segue. Il giudice fanatico attacca la Corte dei Miracoli, cattura Quasimodo, Esmeralda, Febo e gli Zingari, fa incatenare Quasimodo a Notre Dame e condanna tutti gli zingari a essere bruciati sul rogo per stregoneria.

Frollo si offre di perdonare Esmeralda se diventa la sua amante, ma lei gli sputa in faccia così si prepara a bruciarla. Fortunatamente, Quasimodo, che riesce a liberarsi, la salva dopo che è svenuta e la porta alla cattedrale, chiamando Santuario. Infuriato, Frollo lancia un attacco contro la cattedrale, ma Febo raduna contro di lui il popolo oltraggiato di Parigi.

Mentre le sue guardie vengono sconfitte, Frollo entra nella cattedrale. L'arcidiacono cerca di protestare, rifiutandosi di lasciarlo contaminare la casa di Dio, ma Frollo risponde scagliandolo giù per le scale, facendolo rompere una gamba, e lo blocca dal campanile, dicendo "Il gobbo e io abbiamo ancora affari in sospeso, e questa volta, non devi interferire ".

Judge Frollo Found Quasimodo & Esmeralda

Il giudice Frollo sta per uccidere Quasimodo ed Esmeralda

“ Ora, ho intenzione di fare quello che avrei dovuto fare, VENTI ANNI FA !!! “

~ Frollo che tenta di uccidere Quasimodo.

Mentre Quasimodo piange l'apparente morte di Esmeralda, Frollo finge di confortarlo, nascondendo dietro di sé un pugnale per ucciderlo. Segue una lotta violenta, nella quale Quasimodo sconfigge il giudice squilibrato.

Frollo cerca di convincere Quasimodo ad ascoltarlo, ma Quasimodo gli racconta invece di come Frollo gli abbia detto che il mondo era un posto oscuro e crudele, ma si è reso conto di quanto fosse oscuro e crudele il mondo fossero persone come Frollo. Durante quella conversazione, Esmeralda si sveglia e Quasimodo la mette in salvo, mentre Frollo estrae la sua spada. Frollo li insegue su un balcone che domina la città, li colpisce con la sua spada per staccarli dal balcone.

Alla sua stessa rabbia, Frollo finalmente confessa di aver ucciso la madre di Quasimodo quando ha cercato di proteggerlo. Come tale, Frollo proclama che ora ucciderà Quasimodo come avrebbe dovuto "fare 20 anni fa". Dopo aver terminato la sua condanna, Frollo acceca Quasimodo con il suo mantello e lo scaraventa da Notre Dame, ma Quasimodo riesce a tenere duro e trascina il cattivo insieme a lui. Mentre Esmeralda sta lottando per salvare Quasimodo, Frollo riesce a salire su un gargoyle e si prepara ad affrontare il colpo finale, mentre bestemmia compiaciuto.

“ E colpirà i malvagi e li immergerà nella fossa ardente! “

~ Giudica l'ultima bestemmia del giudice Claude Frollo prima di morire di una morte ironica e simbolica.

In questo preciso istante, il doccione su cui si trova ironicamente si sbriciola sotto di lui, costringendo Frollo a trattenerlo mentre lascia cadere la sua spada nel processo. Il gargoyle poi ruggisce minaccioso al fanatico prima di staccarsi definitivamente dalla cattedrale, mandando un urlante Frollo a precipitare nel piombo fuso molto più in basso, dove finalmente incontra la sua mortale punizione mentre, contemporaneamente, anche la sua tirannia finisce una volta e per tutte.

La morte di Frollo può essere interpretata come un intervento divino. Il gargoyle sembra agire come un simbolo di Dio, "giudicando" Frollo come veramente malvagio e quindi gettandolo nella "fossa ardente" dell'Inferno, nella forma del piombo fuso. In alternativa, potrebbe essere un intervento della stessa Notre Dame, che è implicita in qualche modo senziente nel film. Alla fine, Frollo soffre quello che temeva di più: la dannazione della sua stessa anima.

Kingdom Hearts Dream Drop DistanceModifica

Judge Claude Frollo (Kingdom Hearts)

Il giudice Claude Frollo (Kingdom Hearts)

“ Questo non è un demone. È un giudizio retto. “

~ Il giudice Claude Frollo parlando a Riku di Wargoyle .

Frollo fa la sua comparsa come antagonista minore nell'ultimo gioco di Kingdom Hearts , Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance . In questa versione, Frollo è doppiato da Corey Burton.

SoraModifica

Nella storia di Sora, nota Sora e lo accusa di essere uno zingaro a causa degli abiti che indossa. Il Capitano Phoebus dice a Frollo che i mostri stanno attaccando il quadrato. Mentre scappano, Frollo mormora a se stesso di come ha passato vent'anni a sbarazzarsi degli zingari.

Più tardi, alla Corte dei Miracoli, Frollo porta Esmeralda nella piazza della città e il Wargoyle mette fuori gioco Sora. Dopo che Esmeralda è stata salvata dal falò, Frollo la prende e Quasimodo. Alla fine, la sua morte e le sue ultime parole sono all'incirca nello stesso modo in cui è morto nel film.

RikuModifica

Nella storia di Riku, Frollo si domanda perché si sia preso la briga di evocare Phoebus se non è riuscito a trovare Esmeralda. Frollo è visto cercare di "giudicare" contro una famiglia usando il Wargoyle. Fortunatamente, Riku e Phoebus lo fanno in tempo. Tornato a Notre Dame, Frollo cade dal balcone, urlando "Il giudizio è mio!".

PersonalitàModifica

“ Puoi mentire a te stesso e ai tuoi servi. Puoi affermare che non hai problemi. Ma non potrai mai scappare né nascondere ciò che hai fatto dagli occhi. Gli stessi occhi di Notre Dame. “

~ L'arcidiacono, sottolineando gli errori dell'autocompiacimento del giudice Frollo.

Frollo è un personaggio di pura malevolenza, completamente privo delle stranezze che hanno reso gli altri cattivi Disney in qualche modo accattivanti nonostante i loro crimini. Questo è reso ancora più oscuro dal fatto che sia un normale umano invece di un cattivo stereotipato. È il "mostro" della canzone introduttiva Le campane di Notre Dame (dall'aspetto normale e rispettato ma ripugnante); in netto contrasto con l '"uomo" rappresentato da Quasimodo (brutto e schivo ma altruista).

Frollo è crudele, spietato, implacabile, dispettoso, pieno di odio, amaro, manipolatore e indifferente. Distrugge innumerevoli vite senza battere ciglio, e non mostra mai la cortesia che non è artificiosa. A Frollo piace sadicamente vedere le persone torturate (che considera "insegnate una lezione"), e le uniche emozioni genuine che mostra sono sia malizia che meschinità.

Ancora peggio, a malincuore accetta la sua unica buona azione per paura egoistica della sua anima. Rifiutò di prendere Quasimodo come un figlio e lo nascose per usarlo più tardi, rovinando completamente lo scopo redentivo di portarlo dentro. Abbraccia apertamente lui emotivamente e verbalmente, e falsifica ogni dimostrazione di affetto.

Frollo è un cristiano profondamente fanatico, ossessionato dalla purificazione del mondo dalla corruzione. Come tale, disprezza le celebrazioni come la Festa dei Folli, che considera inutile e degradante. È anche estremamente xenofobo, come si vede con il suo odio irrazionale per gli zingari e la sua incapacità di concepire che una persona deformata possa essere un normale essere umano. (Tali convinzioni erano tristemente comuni nei tempi in cui la storia ha luogo, sebbene il personaggio di Frollo serva per evidenziare i loro errori). Per lui, tutto e tutti al di fuori dell '"ordine naturale" è una macchia che deve essere rimossa (anche se il bersaglio è difetti esistono solo nella sua testa).

Ciò che rende Frollo tanto più spregevole è la sua irremovibile auto-giustizia. Si considera soprattutto un esempio di virtù. Nel suo punto di vista contorto, è la persona più pura in vita e tutti gli altri hanno torto, se non cercano di "corromperlo". Anche se temeva la dannazione più di ogni altra cosa, la sua delusione è così forte che continua a persuadersi che i suoi difetti sono le azioni di una persona innocente, durante i pochi momenti in cui avrebbe potuto rendersi conto dell'errore dei suoi modi. Non importa quanto spesso l'arcidiacono, un'autorità morale, gli ricorda i valori cristiani di cura e compassione, come la maggior parte dei fanatici può solo capire una logica di punizione.

Per questo motivo, Frollo considera la sua passione per Esmeralda come un "incantesimo" destinato a maledire la sua anima e costruisce assurde giustificazioni per il suo omicidio della madre di Quasimodo. Diventa rapidamente ossessionato dal sottoporre Esmeralda alla sua volontà (ragionando che può averla se la fa "pentirsi"), essendo pronto a bruciare migliaia di innocenti nel processo. Alla fine del film, diventa così sconvolto che non teme più la dannazione, persuadendosi se stesso che i suoi nemici sono i malvagi che devono essere puniti.

RicezioneModifica

Frollo ha lasciato un impatto duraturo sul pubblico, essendo ricordato come uno dei più oscuri cattivi della Disney, poiché i suoi crimini includono il tentativo di uccidere un bambino, esprimere chiare intenzioni genocide e provare a bruciare una famiglia innocente viva; e l'elemento sessuale del suo personaggio è altrimenti quasi sconosciuto per un personaggio animato di Disney. È anche implicitamente sottinteso che egli è responsabile della morte di innumerevoli zingari e di altri innocenti cittadini.

Un sondaggio ufficiale della Top 30 dei Disney Villains lo ha piazzato al posto numero 10, e il Nostalgia Critic gli ha dato il 4 ° posto nella sua lista personale. Inoltre, il suo Villain Song "Hellfire" è stato ampiamente elogiato come uno dei migliori, contribuendo notevolmente alla sua popolarità. (Stranamente, alcune persone addirittura trascurano la sua malvagità a causa di aver apprezzato la canzone tanto.)

Allo stesso tempo, tuttavia, Frollo è probabilmente il cattivo più complesso e umano della Disney in quanto ha un conflitto interno, oltre a un distinto timore per la sua anima, che non riesce ad ascoltare a causa della sua illusoria negazione dei propri peccati . Alcuni lo trovano persino comprensivo, e desiderano che si sia riscattato o addirittura finito con Esmeralda. Questo potrebbe avere qualcosa a che fare con il libro, dove è legittimamente simpatico.

Inoltre, il conflitto di Frollo con l'Arcidiacono di Notre Dame (che intende incarnare gli aspetti positivi del personaggio di Frollo nel romanzo) è stato considerato come il riflesso del conflitto tra pura religione (amorevole, accogliente e generoso) e fanatismo (odioso, opprimente e violento).

Nonostante (e, data la natura assurda del fenomeno, probabilmente a causa di) un personaggio così oscuro, Frollo è il secondo personaggio Disney più popolare nella comunità di Poop Youtube , accanto a Gaston . La scena "Hellfire" in particolare è una fonte molto popolare, ancora una volta, e forse a causa del fatto di essere così oscura. L'opera più importante dello YTP con protagonista Frollo è " The Frollo Show " di Chincherrinas, dove è interpretato come il protagonista principale ed è il migliore amico di Gaston.

Nella serie di romanzi Kingdom Keepers , Frollo appare in uno dei libri. È uno dei Overtakers, un gruppo di alcuni cattivi Disney che pianificano di conquistare tutti i parchi Disney. Ha cercato di annegare uno dei bambini di Kingdom Keeper. Lui, insieme a Malefica e il cattivo in carica ( Chernabog ), sono i principali Overtakers (insieme a Regina Cattiva e Crudelia de Vil ).

banalitàModifica

  • Frollo è considerato uno dei (se non il ) più oscuro e malvagio dei cattivi del film d'animazione della Disney. Infatti, Frollo è stato pensato da Disney Studios per essere il più cattivo e il più vile possibile, nel tentativo di evitare il tropo "Evil is Cool", comune a molti cattivi Disney.
  • Frollo è molto simile al giudice Doom di Who Framed Roger Rabbit : entrambi sono mostri completi, giudici corrotti e hanno tentato di annientare un gruppo che disprezzano (zingari e cartoni, rispettivamente).
  • Frollo ha alcune somiglianze con Mother Gothel di Tangled :
    • Entrambi hanno bloccato l'eroe / eroina (Quasimodo e Rapunzel) lontano dal mondo e vietato loro di lasciare le loro case e interagire con la società, dicendo loro che posto orribile era il mondo.
    • Entrambi hanno cantato una canzone sul perché i loro "figli" non dovrebbero lasciare le loro case ("Stay in Here" per Frollo e "Mother Knows Best" per Gothel).
    • Entrambi hanno cercato di uccidere i loro "figli" interessi d'amore (Esmeralda ed Eugenio).
    • Entrambi sono morti cadendo a morte.
  • Anche Frollo è simile a Lady Tremaine di Cenerentola : entrambi i cattivi mancano di poteri magici, e maltrattano e abusano i loro figliastri (Cenerentola e Quasimodo).
  • Frollo è anche simile a Gaston di La Bella e la Bestia . Entrambi i cattivi sono adattati da storie francesi, mancano poteri magici, hanno un'ossessione con le eroine (Esmeralda e Belle), impugnano i pugnali, entrambi sono morti a seguito di un profondo tuffo di mille piedi, ed entrambi hanno combattuto contro gli eroi deformati (Quasimodo e Bestia) su edifici alti. Inoltre, i due sono stati ritratti come amici nella serie YTP, The Frollo Show , a causa delle loro somiglianze, sebbene siano molto meno malvagi delle loro controparti Disney.
  • Frollo è anche simile al governatore Ratcliffe di Pocahontas e King Candy di Wreck-It Ralph . Tutti e tre i cattivi esprimono odio e pregiudizio nei confronti di un certo gruppo (Candy verso Glitches, Frollo verso gitani e Ratcliffe verso i nativi americani), esprimono una qualche forma di supremazia e detengono un alto rango di autorità e influenza politica.
  • Frollo è anche simile a Zira di Il Re Leone II: Il regno di Simba nel senso che, nonostante siano entrambi i "genitori" dell'eroe (Zira: Kovu, Frollo: Quasimodo), in realtà concedono loro poca o nessuna libertà (Frollo : mantenendo Quasimodo isolato a Notre Dame, Zira: vietando a Kovu di esplorare le Terre del Branco), ed entrambi sono decisi a distruggere un nemico (Frollo: Zingari, Zira: leoni delle Terre del Branco). Tuttavia, Zira mostra amore e si prende cura della sua famiglia mentre Frollo non ne mostra nessuno.
  • Frollo ha molto in comune con Ramsley di The Haunted Mansion . Nonostante le loro specie siano diverse, i loro tratti di personalità sono simili. Uccidono il familiare di qualcuno oi suoi cari, mentono a qualcuno e confessano il crimine alla fine (Frollo uccide la madre di Quasimodo e Ramsley che avvelena Elizabeth). Cadono anche alla morte in modo simile in molti modi.
  • Il modo in cui Frollo dice a Quasimodo di aver ucciso sua madre è del tutto simile a come Scar rivela di aver ucciso Mufasa a Simba alla fine di Il Re Leone , visto che non lo rivelano finché non credono che stanno per uccidere i loro rispettivi nemici, solo per suscitare la rabbia dei loro nemici e portare alla loro stessa morte.
  • In un confronto tra Dreamworks, Frollo è molto simile a Lord Farquaad di Shrek . Hanno costumi simili e sono dittatori corrotti. Hanno un forte odio nei confronti di una particolare razza e vogliono che se ne vadano e vengono mostrati dopo averli torturati (rispettivamente le Creature delle Fate e gli Zingari). Hanno anche un desiderio per una donna attraente (Fiona ed Esmeralda).
  • In un paragone non Disney, Frollo è simile a Margaret White del romanzo Carrie di Stephen King in quanto, nonostante siano i loro principali badanti, Frollo abusa di Quasimodo come Margaret abusa di Carrie, ed entrambi credono che il mondo esterno non sia altro che peccato e oscurità, e usano persino la religione per giustificare le loro cattive azioni. Verso la fine delle loro rispettive storie, entrambi fingono di confortare i loro "figli" prima di tentare di ucciderli con un coltello, solo per finire loro stessi morti.
  • In un altro paragone non Disney, Frollo ha alcune analogie con Girolamo Savonarola di Assassin's Creed II : entrambi gli uomini riescono a ottenere il controllo completo di una città in assenza di un vero sovrano e sono considerati tiranni. Inoltre, entrambi gli uomini sono paranoici, fanatici, ipocriti e moralisti fino al punto di delirio, vedendo il peccato e la corruzione ovunque tranne che in se stessi, i veri malvagi.
  • Frollo ha anche alcune somiglianze con Uberto Alberti , un altro personaggio di Assassin's Creed II . Entrambi detengono posizioni di autorità nei rispettivi ambienti (Frollo è ministro della giustizia di Parigi, e Alberti è gonfaloniere di Firenze, entrambe le posizioni sono simili nelle loro responsabilità) e iniziano come amici dell'eroe, ma in seguito li tradiscono. Entrambi sono anche responsabili della morte della famiglia dell'eroe. Entrambi hanno anche un guardaroba simile.
  • Nel libro originale di Victor Hugo, Frollo è l'arcidiacono di Notre Dame. In realtà si sta prendendo cura di Quasimodo, che ha adottato per vera misericordia, e il suo fratello buono a nulla Jehan. Ma quando Esmeralda arriva, la brama di Frollo per lei si traduce in una lenta discesa nel male.
  • L'agenda genocida di Frollo contro gli zingari rispecchia il genocidio dei nazisti contro gli zingari (che si è verificato contemporaneamente al genocidio contro gli ebrei europei). Frollo è anche, come Hitler, un dittatore che governa attraverso la paura e l'intimidazione e ha una completa volontà di uccidere chiunque si metta sulla sua strada.