FANDOM


“ Mio prezioso! “

~ La linea più famosa di Gollum.

“ Ci hanno maledetto ... ci hanno chiamato: assassino ..... ci hanno abbandonato ........ abbiamo dimenticato il sapore del pane .... abbiamo persino dimenticato il nostro nome ... ..Mio prezioso. “

~ Trasformazione di Smeagol

GollumAUJTextlessPoster

Gollum , originariamente conosciuto come Smeagol (o Trahald ), è una creatura di origine Hobbit ed è l'antagonista terziario nella trilogia del Signore degli Anelli , nonché un personaggio minore in Lo Hobbit . Il nome "Gollum" deriva dal disgustoso gorgoglio, tosse soffocante che ha fatto. Si può stimare che la sua nascita sia avvenuta nell'anno 2430 della TA. La sua data di morte è data il 25 marzo 3019. La sua vita fu estesa oltre i suoi limiti naturali dagli effetti di possedere l'Unico Anello. Al momento della sua morte, Smeagol aveva circa 589 anni, un'età notevole per una creatura che un tempo era uno Hobbit, ma era stato deformato e contorto sia nel corpo che nella mente dalla corruzione dell'Anello. Il suo principale desiderio era quello di possedere l'Anello che lo aveva reso schiavo, e lo perseguitò per molti anni dopo che Bilbo Baggins lo trovò mentre camminava sulle Montagne Nebbiose nel libro Lo Hobbit . È interpretato da Andy Serkis, che interpreta anche Mr. Grin , Capricorno e il capo supremo Snoke .

BiografiaModifica

Vita in anticipo e acquisire l'anelloModifica

Smeagol before corruption

Smeagol prima che fosse corrotto dall'Anello

Originariamente un Stoob Hobbit, Sméagol trascorse i primi anni della sua vita vivendo con la sua famiglia allargata sotto una matriarca, sua nonna.

Smeagol turning into Gollum

Smeagol viene trasformato in Gollum dall'Anello

Intorno all'anno TA 2463, Sméagol divenne il quarto portatore dell'Unico Anello , dopo Sauron , Isildur e Déagol. Déagol era suo cugino e al compleanno di Sméagol andavano a pescare nei campi di Gladden, a nord delle montagne. Fu lì che Déagol trovò un anello d'oro, dopo essere stato tirato in acqua da un grosso pesce. Sméagol ha chiesto l'anello come regalo di compleanno e ha strangolato Deágol a morte, quando ha rifiutato. Sméagol fu rapidamente corrotto dall'arena e, bandito dal suo popolo, fu costretto a trovare una casa in una grotta nelle Misty Mountains intorno al TA 2470. L'influenza maligna dell'Anello attorcigliò il suo corpo e la mente Hobbit e prolungò la sua vita ben oltre la sua limiti naturali. Lo chiamava il suo "Prezioso" o il suo "regalo di compleanno", il secondo come giustificazione per aver ucciso Déagol.

Vivere nelle Montagne NebbioseModifica

Gollum - The Hobbit

Gollum nella sua caverna incontra Bilbo Baggins ne Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato

Ha vissuto nelle Montagne Nebbiose per oltre quattrocento anni, vivendo su pesci ciechi crudi (che ha catturato dalla sua piccola barca a remi) e Goblin quando li ha potuti prendere. In effetti, ha fatto una canzone sul pesce crudo, che usa come indovinello per Bilbo e molto più tardi canta per Frodo in una versione più lunga. Negli anni successivi, trovò il cibo Hobbit e Elfico ripugnante.

Durante i suoi secoli sotto l'influenza dell'Anello, sviluppò una sorta di disordine dissociativo: Sméagol, la sua "buona" personalità, ricordava ancora vagamente cose come amicizia e amore, mentre Gollum, la sua "cattiva" personalità, era schiavo dell'Anello e ucciderebbe chiunque abbia provato a prenderlo. Anni dopo, Samwise Gamgee avrebbe dato il nome alla brava personalità "Slinker" (per il suo atteggiamento da fawn, desideroso di piacere), e alla cattiva personalità "Stinker". Le due personalità spesso litigavano quando parlava da solo (come Tolkien disse, "non avendo nessun altro con cui parlare") e aveva un rapporto di amore / odio, rispecchiando l'amore e l'odio di Gollum per l'Anello e per se stesso.

A luglio, TA 2941, durante la missione di Erebor, lo Hobbit Bilbo Baggins inciampò nel lago sotterraneo in cui viveva e trovò l'Anello di Gollum. Gollum aveva perso l'Anello mentre seguiva un goblin nella rete di caverne che conducevano al lago, anche se in realtà è più corretto dire che l'Anello ha abbandonato Gollum, poiché era noto per avere una volontà propria. Come dice Gandalf in seguito, si prende cura di se stesso, cercando di tornare a Sauron. Dopo l'infame Riddle Game, durante il quale Gollum non era a conoscenza della sua perdita, Gollum rifiutò di mostrare a Bilbo la via d'uscita promessa e complottò per ucciderlo. Quando è andato a prendere il suo "regalo di compleanno", tuttavia, ha scoperto che non c'era più. Improvvisamente realizzò la risposta all'ultimo indovinello di Bilbo - "Che cosa ho in tasca?" - e volò su tutte le furie. Bilbo inavvertitamente inciampò nel potere dell'invisibilità dell'Anello mentre correva, permettendogli di seguire Gollum fino all'entrata posteriore della caverna. Lì, Bilbo inizialmente pensò di uccidere Gollum, ma fu sopraffatto dalla pietà, così gli saltò addosso per fuggire. Mentre Bilbo correva, Gollum gridò: "Thief! Thief, Baggins! Lo odiamo per sempre!"; non seguì immediatamente Bilbo per paura di essere catturato dai goblin, e così si attardò nella sua caverna.

Ricerca dell'anelloModifica

Alla fine Gollum lasciò le montagne e inseguì Bilbo qualche anno dopo, ma la pista era fredda. Si diresse a sud verso Mordor, dove tutto il male veniva attirato in quel momento, scoprendo la scala segreta situata vicino a Minas Morgul e sopravvivendo all'incontro con Shelob . Fu catturato al suo ritorno e portato nella roccaforte del nemico e costretto a rivelare sotto tortura ciò che sapeva sull'Anello. Gollum fu stranamente liberato, non mostrando alcuna particolare lealtà nei confronti di Sauron, ma catturato da Aragorn, quindi interrogato da Gandalf, che lo affidò alle cure dei Silvan Elves che vivevano nel regno di Thranduil a Mirkwood. Aiutato dagli orchi li sfuggì e partì alla ricerca della Contea. Attraversò Moria, ma non riuscì a uscire dalla porta est. Apparentemente ha semplicemente aspettato lì finché non è diventato fortunato quando la Fellowship è passata attraverso. Tuttavia, poiché Frodo era un portatore dell'anello, avrebbe potuto prevedere il passaggio dell'anello. In alternativa, alcune spie di Saruman o Sauron potrebbero aver rivelato che la Compagnia si stava dirigendo verso Moria.

Ombra di MordorModifica

Gollum sente la presenza dell'anello che lo ha portato al designer di anelli Celebrimbor che è stato spiritualmente fuso con le file di nome Talion. Talion seguì le tracce di Gollum e lo afferrò, Gollum fu stranamente in grado di vedere Celebrimbor perché nessun altro a parte Talion non poteva vedere. Gollum decide di aiutarli a trovare un artefatto mistico che consente a Celebrimbor di recuperare la memoria perduta.

La Guerra dell'AnelloModifica

Fellowship of the Ring Gollum

Gollum spiando la Compagnia a Moria

“ Molti che vivono meritano la morte. E alcuni che muoiono meritano la vita. Puoi darlo a loro? Quindi non essere troppo ansioso di affrontare la morte in giudizio. Perché perfino i saggi non possono vedere tutti i fini

~ Gandalf a Frodo, su quello che uccide Gollum non sarebbe la cosa giusta da fare.

Gollum si incontrò e iniziò a seguire la Compagnia dell'Anello a Moria, e fu notato e sentito da Frodo in diverse occasioni. Il 15 gennaio 3019 la Compagnia fu divisa quando Gandalf scomparve mentre combatteva un Balrog (sebbene in seguito ritornò). Gollum continuò a trascinare i restanti membri. Non si sa come abbia attraversato il Ponte di Khazad-dûm, ma è venuto con loro a Lórien a loro insaputa. Gollum seguì le loro barche giù Anduin (galleggiante su un tronco) a Rauros e inseguì Frodo e Sam attraverso l'Emyn Muil quando si lanciarono da soli verso Mordor. Gollum li ha seguiti, ma dopo uno scontro (nel quale ha morso e quasi strangolato Sam) Frodo lo ha sottomesso. Frodo legò una Corda Elfica attorno alla caviglia di Gollum al guinzaglio, ma il semplice tocco della corda lo addolorò. Prendendo compassione della disgraziata creatura, Frodo fece giurare a Gollum di aiutarli. Accettando il giuramento, Gollum ha giurato il "Prezioso" stesso e Frodo lo ha rilasciato. L'improbabile compagnia, guidata da Gollum, si diresse verso la Porta Nera, l'ingresso di Mordor.

Lungo la strada fu rivelato che Gollum, avendo vissuto in una grotta per centinaia di anni, temeva sia il sole che la luna, chiamandoli rispettivamente "Faccia gialla" e "Faccia bianca".

La gentilezza di Frodo ha fatto emergere la personalità di "Sméagol" e ha fatto almeno qualche sforzo per mantenere la sua promessa. I due avevano una strana specie di legame da parte di entrambi i Ringbearers; a Gollum, Frodo vide il suo possibile futuro, e così voleva salvarlo in modo che potesse salvarsi. Oltre a Gandalf e Bilbo, Frodo è l'unica persona conosciuta per aver mostrato gentilezza nei confronti di Gollum, che è odiato all'istante da tutti quelli che incontra, percepiti come sporchi, viscidi, subdoli e sospetti da gruppi diversi come gli orchi di Cirith Ungol e il Rangers di Ithilien.

Quando la Porta Nera fu raggiunta e fu trovata ben protetta, Gollum li convinse a non andare in quella direzione, dicendo che sarebbero stati catturati e Sauron avrebbe riacquistato l'Anello. Gollum disse che li avrebbe condotti a sud, dove sapeva di un'altra entrata in Mordor.

Frodo e Sam furono catturati da Faramir, e Gollum li seguì. Quando Frodo permise a Faramir di prendere brevemente il prigioniero di Gollum, tuttavia, si sentì tradito, permettendo alla personalità di "Gollum" di assumere il controllo totale. Faramir scoprì che il posto in cui Gollum li stava portando era chiamato Cirith Ungol. Quindi avvertì Frodo e Sam del male di quel luogo.

Frodo, Sam e Gollum lasciarono Faramir e cominciarono ad attraversare il valico di Cirith Ungol sulle montagne di confine dell'Ephel Dúath (Montagne d'ombra). Gollum visitò il grande ragno Shelob, figlio di Ungoliant , perché stava progettando di tradirle gli Hobbit e poi ottenere l'Anello per se stesso. Che Gollum sia riuscito a creare un'alleanza con Shelob è anche notevole, dato che era conosciuta per aver divorato e ucciso tutto a vista. Quando tornò, gli Hobbit erano addormentati. La vista di Frodo che dormiva quasi mosse Gollum a pentirsi. Tuttavia, Sam si svegliò e parlò duramente a Gollum, e tutte le speranze di redenzione furono perse. Gollum seguì il suo piano e condusse Frodo e Sam nella tana di Shelob.

Proprio come Frodo lo avvertì, il tradimento di Gollum del suo giuramento alla fine portò alla sua rovina, perché Frodo e Sam fuggirono dal suo covo. Sono venuti contro ogni previsione al vulcano infuocato Monte Fato (Orodruin). Gollum li seguì fino in fondo, cercando di sorprenderli e prendere l'Anello. Quando Frodo e Sam avevano quasi raggiunto la loro destinazione, attaccò, ma non riuscì ad ottenere l'Anello. Sam, che aveva odiato Gollum a prima vista, cercò di portarsi a ucciderlo, ma cedette per pura pietà e disgusto, voltando le spalle alla creatura battuta (ma ancora furba).

MorteModifica

Gollum's death

La morte di Gollum

Qualche istante dopo, Frodo era in piedi sul bordo della bocca del Fato, ma, non volendo distruggere l'Anello, lo reclamò da solo e lo indossò. Quindi Gollum attaccò di nuovo gli hobbit. Gollum ha eliminato Sam mentre Frodo era invisibile. Ma Gollum è stato in grado di tracciare le sue impronte e ha saltato su Frodo. I due combatterono e alla fine Gollum si staccò dal dito di Frodo.

Qui la bontà di Bilbo da lungo tempo risparmiando la vita di Gollum è stata premiata, perché Gollum è poi balzato sul bordo della grande fossa, ha perso l'equilibrio ed è caduto, (nel film Frodo lo ha spinto dentro) portando l'Anello e il dito con sé lungo con un ultimo, gioioso grido di "Prezioso!" Fu quindi bruciato nel magma fuso e l'Anello fu distrutto con lui. Se Gollum non fosse vissuto per interpretare questa parte finale, c'erano buone probabilità che Sauron avrebbe riacquistato il suo Anello, poiché sapeva dove si trovava Frodo non appena lo indossò.

PersonalitàModifica

Gollum era uno Hobbit estremamente corruttibile che cadde sotto il controllo dell'Anello non appena posò gli occhi su di esso. Mentre altri Hobbit come Frodo o Bilbo si sono incontrati con l'anello, sono stati in grado almeno di respingere il suo pieno effetto mentre Gollum è completamente caduto, uccidendo senza remore suo cugino Deàgol quando l'ha scoperto durante il compleanno di Smeagol. Gollum si arrese quasi immediatamente al supplizio di Sauron dopo essere stato catturato anche se in sua difesa era capace e disposto di estrema brutalità.

Anche se raramente riconosce se stesso con il suo vero nome, Smeagol, Gollum possiede frammenti della sua vecchia personalità che occasionalmente emergono. Un tratto ovvio sarebbe il suo amore per gli indovinelli, e quando incontrarsi con Bilbo sotto Goblin Town si impegna in una partita con lui che finirebbe con Gollum mostrandogli l'uscita o mangiando lo Hobbit. Gollum sembrava divertirsi a pescare con suo cugino, Deàgol e dopo la sua trasformazione è stato visto cantare mentre afferrava un pesce, ma questa potrebbe essere una coincidenza. Ha dimostrato di essere un abile sopravvissuto, in grado di fuggire da un incontro con Shelob (che pochissime persone sono in grado di fare) e persino stringere un accordo con lei per portare il cibo di ragno, guadagnandosi il soprannome di "Shelob's Sneak". Non ha remore contro il cannibalismo, presumibilmente dovuto a secoli o al rifiuto della sua etnia Hobbit, era perfettamente a suo agio nel mangiare Bilbo Baggins se avesse perso i giochi di enigmi

Nonostante la sua natura psicopatica, Gollum era anche capace di essere intelligente e astuto, specialmente per quanto riguarda l'uso di inganni e menzogne. Era in grado di dedurre che Bilbo aveva rubato l'Unico Anello quando ha dato l'enigma, "cosa ho in tasca?" durante il loro gioco e conobbe la Terra di Mezzo come conoscere un passaggio a Mordor e poter vivere senza essere scoperto sotto Goblin Town, sopravvivere a qualunque folle folletto cadesse su di lui. Un esempio lampante fu quando ingannò Frodo e Sam a pensare che La tana di Shelob garantiva loro un passaggio sicuro a Mordor quando sarebbero semplicemente morti e gli avrebbero permesso di rubare l'Anello dai loro cadaveri.Gollum era consapevole che Samwise avrebbe intralciato i suoi piani e come tale lo incornò per mangiare il loro cibo, sapendo non potendo mangiare cibo Hobbit non sarebbe considerato un sospetto e fu in grado di manipolare la paranoia indotta da Frodo, ma fu anche spericolato riguardo ai suoi piani, formulando apertamente la sua idea per attirare Sam e Frodo nella tana di Shelob, nella chiara visione degli Hobbit che Samwise effettivamente udì.

Tuttavia Gollum possiede un lato umano per lui, anni di ossessione per l'Anello gli hanno causato vera tristezza quando ha scoperto di averlo perso, cosa che gli ha permesso di essere risparmiato per mano di Bilbo. Era facilmente in grado di far provare compassione agli altri, un fattore di come era riuscito a sopravvivere per così tanto tempo. Quando viene giurato di servire il "maestro dei Preziosi", Frodo gli permette di essere libero e anche in balia di Samwise, una persona che detestava Gollum fin dall'inizio, in cima al Monte Fato, che gli permette di vivere perché lo compatisce.