FANDOM


Jim Phelps

James "Jim" Phelps è un personaggio importante nella serie televisiva Mission: Impossible del 1966, così come nel suo revival del 1988. In entrambe le serie, è il protagonista principale. Tuttavia, nel film Mission: Impossible del 1996, Phelps è il principale antagonista. È stato interpretato dal compianto Peter Graves nella serie televisiva. A causa di Peter Graves che non voleva che il suo personaggio diventasse il cattivo, si rifiutò di interpretare il ruolo nel film. Così, nel film del 1996, è stato interpretato da Jon Voight.

RuoloModifica

Nel 1996, Phelps è disilluso perché crede di non essere più necessario, nonostante abbia servito il suo paese per oltre quattro decenni. A questo punto, ha sposato una donna molto più giovane di nome Claire, e gli è stata assegnata una squadra completamente nuova.

Alla fine, Phelps convince Claire ad andare d'accordo con il suo piano di vendere informazioni sensibili del FMI a un trafficante d'armi, Max, per una grossa somma di denaro. Viene quasi catturato, ma riesce a uccidere la sua squadra durante una missione di Praga per fermare il furto di una lista di copertura non ufficiale (NOC) del FMI (che in seguito si rivelerà essere una caccia alle talpe) e il membro del team di rookie frame di Ethan Hunt, che guarda su Phelps come una figura paterna.

Per il lavoro, Phelps assume sconfitto il pilota del FMI Franz Krieger per aiutare a portare a termine gli omicidi. Alla fine, Phelps, Claire e Krieger uccidono con successo tre dei loro compagni di squadra e il loro obiettivo. Durante questo, Phelps riesce a fingere la propria morte sparandosi e cadendo da un ponte.

Phelps ha quindi fatto in modo che Claire tornasse per usare il suo fascino su Ethan, che è stato incorniciato con successo per gli omicidi, oltre ad essere la talpa. Ethan crea un piano per vendicare il resto della squadra e chiarire il proprio nome catturando la vera talpa e fermandolo, così come Max. Dato che la lista NOC della squadra recuperata a Praga era un falso, Hunt decide di rubare la vera lista per estrarre la talpa dal nascondiglio. Dopo aver fatto un accordo con Max in cambio di un po 'di soldi, Ethan assume un paio di agenti sconfessati per la sua missione. Sceglie l'esperto di computer Luther Stickell, mentre Claire "suggerisce" Krieger.

Dopo che il piano di Ethan ha avuto successo, il FMI ha incastrato la sua famiglia per traffico di droga. Dopo che Hunt ha usato un telefono pubblico per avvisare il FMI di dove si trova (Londra), Phelps si rivela ad Ethan, sostenendo che è sopravvissuto al colpo. Quindi nomina il regista dell'IMF Kittridge come la talpa. Tuttavia, Phelps aveva sottovalutato Ethan, che è in grado di determinare rapidamente che Phelps stesso è la talpa, e che ha ingaggiato Krieger per eliminare gli omicidi, anche se non è sicuro se Claire fosse coinvolta. Quando Hunt chiede perché "Kittridge" farebbe una cosa del genere, Phelps usa la sua stessa ragione: che aveva creduto di essere diventato "un inutile pezzo di hardware che non valeva la pena di aggiornare" a causa della fine della Guerra Fredda. Hunt ritorna all'albergo che la sua squadra sta usando per una base temporanea di operazioni e, chiaramente angosciato per ciò che ha imparato, consente a Claire di sedurlo.

Il giorno dopo, a bordo di un treno ad alta velocità, Phelps, rendendosi conto che probabilmente Ethan lo aveva scoperto, si nascose mentre guardava Hunt rivelare che Claire era in realtà sul tradimento. A questo punto, Hunt ha dato a Max il vero elenco NOC e sta facendo usare Stickell a un dispositivo di disturbo per impedire a Max di caricarlo. Dopo una tesa situazione di stallo in una delle macchine per il bagagliaio posteriore (durante la quale Phelps prende i soldi da Ethan), Claire rivela di sentirsi in colpa per quello che ha fatto e cerca di impedire a Phelps di uccidere Hunt, provocando invece Phelps a ucciderla. Un Ethan inferocito poi dà la caccia a Phelps, che sta usando le ventose per farsi strada lungo la cima del treno fino alla fine, dove Krieger sta volando in elicottero per fuggire.

Durante il combattimento, Ethan riesce ad agganciare il cavo dell'elicottero al treno, costringendo Krieger a pilotare l'elicottero nel tunnel della Manica. Dopo aver liberato il cavo, Phelps fa cenno a Krieger di prenderlo semplicemente con il fondo dell'elicottero. Tuttavia, Ethan salta sull'elicottero e pianta un pezzo di gomma da masticare che esplode (una reliquia della missione di Praga) sull'elicottero, prima di tornare sul treno. La gomma provoca un'esplosione che uccide Krieger e fa cadere l'elicottero su Phelps, schiacciandolo.

GalleryModifica

BanalitàModifica

  • Alcuni fan, così come molti membri del cast della serie Mission: Impossible erano sconvolti quando hanno saputo che Phelps sarebbe diventato un antagonista irriducibile nel film del 1996. Per questo motivo, Peter Graves, che ha interpretato Phelps nella serie originale, ha rifiutato di interpretare Phelps nel film. Inoltre, Greg Morris, che interpretava Barney Collier, era così disgustato che se ne andò prima della fine del film. Pertanto, la maggior parte dei fan dello show ha considerato la serie di film basata sulla serie televisiva originale come non canonica.