FANDOM


740full-patrick-bergin.jpg.gif
Kevin O'Donnell è l'antagonista secondario nel film del 1992 Giochi di potere. Egli è interpretato da Patrick Bergin.

Biografia Modifica

Egli è il leader dell'organizzazione Armata della Liberazione terroristica Ulster, che è, come descritta da Jack Ryan, una "fazione ultra violenta dell'IRA". Egli manda Sean Miller e suo fratello Paddy insieme ad altri membri dell'ULA per assassinare il principe di Galles Lord Holmes. Ryan riesce a contrastare l'attacco terroristico a Lord Holmes e ad uccidere uno dei terroristi, Paddy. Miller viene arrestato e O'Donnell riesce a fuggire. Quando i membri dell'IRA sono inviati ad assassinare O'Donnell, egli semplicemente spedisce a loro un lanciatore di granate. Ha poi attaccato insieme ad Annette il convoglio che sta portando Miller in prigione, e libera Miller giustiziando gli ufficiali di polizia presenti incluso l'ispettore Robert Highland. O'Donnell, Annette e Miller si ritirano poi in un loro campo terroristico in Nord Africa. Dopo Ryan scopre il campo dove si trovano, e lui manda un SAS per attaccare il campo. La maggior parte dei terroristi sono uccisi e l'ULA è quasi distrutta, ma Miller, Annette e O'Donnell avevano già lasciato il campo prima dell'attacco.

Nella notte di tempesta a casa di Ryan, i tre terroristi rimasti pianificano un altro attacco contro Ryan così come a Holmes e la sua famiglia. Ryan conduce i terroristi su una barca lontano da Holmes e la famiglia di Ryan, e come O'Donnell realizza questo, egli esorta Miller a girarsi per tornare a riva, ma Miller, spinto dalla rabbia, uccide rabbiosamente entrambi O'Donnell e Annette.

Gallery Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale