FANDOM


Mai
Mai (マイ Mai) è una giovane donna dai lunghi capelli corvini al servizio di Pilaf, ed insieme a Shu fa parte della Banda di Pilaf. Nel doppiaggio giapponese è doppiata da Eriko Tamura, mentre nell'edizione italiana da Roberta Gallina Laurenti (Merak) e da Beatrice Margiotti (Jtv). Compare anche in Dragon Ball Super, e in Dragon Ball Z Battle of Gods, dove lei e Trunks si innamoreranno e nella serie Dragon Ball GT.

Descrizione Modifica

Aspetto Modifica

Differentemente da altri personaggi femminili di Dragon Ball, Mai non è dotata di particolare avvenenza, ed il suo stile di abbigliamento si basa su capi tipicamente militari.

Abilità Modifica

Combatte facendo uso di una pistola o guidando dei robot da combattimento fornitigli da Pilaf.

Storia Modifica

Dragon Ball Modifica

Mai è una giovane ragazza che lavora insieme a Shu per poter raccogliere le Sfere del Drago della Terra per poter far desiderare al suo capo Pilaf il desiderio di conquistare il mondo.

Dragon Ball Z Modifica

Intorno all'anno 767 in seguito a un desiderio errato espresso al drago Shenron, i membri della Banda di Pilaf sono tornati neonati.

Dragon Ball Super Modifica

I membri della Banda di Pilaf ora sono coetanei di Trunks, per colpa di un desiderio di Pilaf, che aveva desiderato di farli tornare giovani, supponendo che quando diventeranno padroni del mondo, dovranno essere giovani e forti. Durante la serie Mai diventa la fidanzata di Trunks. Aiuterà a resuscitare Freezer, e otterrà 1.000.000 di zeni desiderati al Drago Shenron dalla banda.

Dragon Ball GT Modifica

In un tempo non ben precisato la Banda di Pilaf è tornata alla sua reale età. Mai si mostra invecchiata al palazzo del Supremo insieme a Pilaf e Shu, dove attivano le Sfere del Drago dalla Stella Nera e per sbaglio Pilaf chiede al drago Shenron Rosso di far tornare Son Goku bambino.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.