FANDOM


Malagant 5.jpg
Principe Malagant (semplicemente noto come Malagant) è l'antagonista principale nel film del 1995 Il primo cavaliere (First Knight). È stato interpretato da Ben Cross.

Biografia Modifica

Malagant è un ex cavaliere della Tavola Rotonda che una volta serviva Re Artù di Camelot, ma si è ribellato diventando geloso del re. Malagant possiede molti seguaci che frequentemente bruciano villaggi al suolo, e l'obiettivo finale di Malagant è quello di usurpare il trono di Camelot.

Malagant e i suoi uomini tentano di catturare la futura moglie di Artù, Ginevra, mentre lei è in viaggio per usarla come ostaggio, ma sono ostacolati da uno spadaccino di nome Lancillotto. Più tardi, Malagant ancora una volta cerca di catturare Ginevra con un'imboscata e questa volta ci riesce. Come Ginevra viene presa e portata al nascondiglio di Malagant, Lancillotto segue loro e si pone come un messaggero del re, persuadendo Malagant di mostrargli che Ginevra è illesa. Lancillotto sconfigge le guardie di Malagant e riesce a scappare con Ginevra, alla fine la ritorna a Camelot.

Verso la fine del film, Malagant invade Camelot con i suoi uomini e forza Artù ad inchinarsi davanti a lui altrimenti morirà e Camelot sarà bruciata. Invece, Artù comanda alla sua gente di combattere, ma è colpito dai dardi di balestra nel processo, ferendolo mortalmente. Malagant ordina ai suoi uomini di bruciare tutto ciò che trovano come i cittadini di Camelot si preparano per la battaglia. Lancillotto poi affronta Malagant e si impegnano in un feroce duello con la spada, con Lancillotto infine uccidere il malvagio tiranno da lui accoltellato al petto con la sua spada e tagliandolo profondamente attraverso il collo.

Gallery Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale