FANDOM


"Adesso principe, avrai a che fare con me! E con tutte le forze del MALE!!!" (le parole di Malefica prima di trasformarsi in drago e affrontare Filippo)

"Poveri sciocchi, pensate davvero di poter sconfiggere me? Me, la signora di ogni male!!!" (Malefica prima di affrontare Sora, Pippo e Paperino in Kingdom Hearts)


Malefica
La strega Malefica, compare per la prima volta nel lungometraggio animato, firmato Walt Disney, La Bella addormentata nel bosco del 1959. Essa riveste, in linea con la fiaba originale, il ruolo di antagonista principale, la quale, indignata per il fatto di non essere stata invitata alla festa per la nascita della principessa Aurora, scaglierà una maledizione sulla bambina. Nelle sue azioni è accompagnata dal suo infido corvo, Diablo, che gli è sempre accanto.

Aspetto Modifica

Ha le sembianze di una donna alta dalla pelle verde, con occhi gialli e un copricapo a forma di due corna nere. Veste un grandissimo mantello nero e purpureo; indossa anche un anello d'oro con incastonata una grossa pietra ovale nera. Infine porta con sé uno scettro con una sfera verde, attraverso il quale scaglia i suoi incantesimi.

Biografia Modifica

Malefica compare per la prima volta nella sala principale del castello di Re Stefano, durante la festa di battesimo della principessina Aurora. Offesa dal fatto di non aver ricevuto alcun invito, maledice la bambina, profetizzando che sarebbe sì cresciuta in grazia e bellezza, ma che sarebbe morta a 16 anni dopo essersi punta il dito con il fuso di un arcolaio. Fortunatamente una delle tre fate madrine di Aurora, Flora, Fauna e Serenella annulla in parte la maledizione come dono ad Aurora, dicendo che non sarebbe morta dopo la puntura del fuso, ma che sarebbe sprofondata in un sonno profondo fino a quando il vero amore non l'avrebbe baciata.

La bambina, per volere del re, verrà in seguito nascosta dalle tre buone fate per 16 anni in un bosco, per tenerla lontana dalle grinfie di Malefica. Quest'ultima, in questo periodo di tempo, avendo saputo della bambina invia i suoi scagnozzi a cercarla, ma purtroppo questi ultimi commettono un'idiozia, cercando per sedici anni una bambina in fasce. Dopo aver scatenato la sua ira su di essi, invia come sua ultima speranza di ritrovarla, il fedele corvo Diablo. Questo riesce a trovare la principessa nella capanna , e spiando la sua conversazione fra lei e le fate, riesce a sentire e a riferire a Malefica, che la principessa ha incontrato il suo principe azzurro, Filippo, nel bosco ma di cui lei ignora l'identità, così come lui ignora la sua. La strega allora prepara una trappola per far avverare la profezia e imprigionare, Filippo affinché non interferisca nei suoi piani. Quando Aurora torna (nel giorno del suo sedicesimo compleanno) al castello di re Stefano, Malefica si trasforma in un alone di fumo verde e la guida in un passaggio segreto nella torre più alta del castello dove prende le sembianze di un arcolaio, spingendo la principessa a pungersi con il fuso, e schernendo le fate per il loro patetico tentativo di contrastarla, prima di sparire.

Per evitare che il principe Filippo possa salvare la sua amata con un bacio, lo cattura nella casetta nel bosco dove le tre fate avevano cresciuto Aurora. Mentre alla Montagna Proibita fervono i festeggiamenti per la vittoria, decide di provocare il principe rinchiuso in una cella, rivelandogli la vera identità della sua amata, e dicendogli che uscirà da lì per salvarla solo dopo essere diventato ormai anziano e stanco. Purtroppo però, le tre fate infiltratesi nel castello, liberano il principe Filippo e lo armano per combattere contro gli scagnozzi di Malefica. Filippo riesce così a fuggire dal castello della Strega, che avvertita da Diablo (in seguito pietrificato da serenella), circonda tutto il castello di re Stefano con una foresta di rovi per impedire il passaggio a Filippo. Quest'ultimo riesce a superare con successo anche questo ostacolo, e a quel punto Malefica, si presenta davanti a lui trasformandosi in un drago nero, come ultima risorsa. Dopo un breve scontro con il principe Malefica incendia tutta la foresta di rovi, costringendolo ad arretrare sul ciglio di un burrone e privandolo dello scudo. Filippo tuttavia scaglia la spada incantata datagli dalle fate nel petto di Malefica, che con un urlo tremendo si scaglia invano contro il principe, tentando di trascinarlo con sé. La sua mossa non va a buon fine, e lei precipita dal burrone, sul cui fondo si vede il cadavere liquefatto.

Saga di Kingdom Hearts Modifica

La strega appare anche nella celeberrima serie di videogiochi Kingdom Hearts, nata dalla collaborazione fra la Square Enix e la Disney, in un gioco di ruolo dove vennero uniti i personaggi giapponesi (inclusi quelli dell'altrettanto celebre Final Fantasy) e i personaggi disneiani.

In questa epica saga, la strega vestirà i panni di uno degli antagonisti principali, e acquisirà inoltre il potere di controllare l'oscurità e le creature da essa generate, note come heartless ,per conquistare tutti i mondi esistenti.
Malefuica

Malefica in Kingdom Hearts

Kingdom Hearts Birth by sleep Modifica

In questo capitolo della saga, che è un prequel degli avvenimenti del primo gioco, mentre Malefica è impegnata nella sua vendetta contro Stefano, incontra il maestro Xehanort (antagonista principale di Kingdom Hearts), che nel suo peregrinare attraverso i mondi entra in contatto con lei e la assolda per risvegliare l'Oscurità nel cuore di Terra e le parla delle 7 Principesse del Cuore e di Kingdom Hearts. Da questo momento in poi, Malefica ha bramato di ottenere il controllo su tutti i mondi, non sapendo che il Maestro Xehanort la stava solo usando per un fine molto più grande che sarebbe avvenuto nel decennio successivo. In seguito, quando Terra raggiunge il Dominio Incantato, Malefica, tramite l'Oscurità presente in Terra, manipola il ragazzo e gli fa rubare il cuore di Aurora. In seguito Malefica rapisce il Principe Filippo. Nel corso delle visite di Ventus e Aqua, Malefica fa credere che Terra abbia ceduto all'Oscurità, senza però dire che era stata lei a controllarlo quando questi ha rubato il cuore di Aurora, ciò porta allo scontro di entrambi contro Malefica. Mentre Ventus lascia quel mondo per cercare Terra, Acqua viene imprigionata nelle segrete insieme a Filippo, dopo aver scoperto con sua grande sorpresa che la strega conosceva il Keyblade e Xehanort. Aqua, insieme a Filippo e alle tre buone fate, fugge dal castello di Malefica, ma vengono bloccati sul ponte del castello di re Stefano dalla strega. Aqua le chiede invano informazioni su Terra e Xehanort, dopodiché Malefica si trasforma in drago e li attacca, ma come nel film, il principe Filippo la sconfigge, piantandole nel petto la spada con l'aiuto delle tre buone fate, permettendogli così di raggiungere la torre e baciare Aurora. Malefica, sopravvissuta alla sconfitta, viene affrontata da Aqua, che cerca di convincerla che è stato il potere del vero amore a sconfiggerla, ma quest'ultima si rifiuta di crederle e prima di sparire le rivela che altri come Terra si abbandoneranno all'oscurità, ed esse le apparterranno. In seguito libererà Pietro Gambadilegno, dalla sua prigionia, avvenuta per mano della regina Minni, dal castello Disney, iniziando così la loro collaborazione e spedendolo in giro per i mondi a reclutare gli heartless, per formare il suo esercito personale.

Kingdom Hearts Modifica

Maleficadrago

Malefica drago

10 anni dopo gli avvenimenti di Kingdom Hearts Birth by sleep, il potere di Malefica e il suo controllo sull'oscurità crebbero, e la strega cominciò la sua conquista dei mondi. Dapprima rapì Aurora, una delle 7 principesse del cuore necessarie per aprire la serratura finale, che avrebbe permesso di accedere a Kingdom Hearts, il cuore di tutti i mondi, e di infettarlo con l'oscurità, e in seguito devastò con la sua orda di Heartless il mondo conosciuto come Radiant Garden, costringendo i suoi abitanti (quelli sopravvissuti all'attacco) fra i quali anche gli allora bambini Yuffie, Leon, Aerith e Cid alla fuga, e ribattezzando il mondo come la Fortezza Oscura. Fra gli archivi del Fortezza troverà anche il diario dell'ex sovrano del Radiant Garden, Ansem il saggio ( di cui Xehanort, incarnatosi nel corpo di Terra, diventerà un allievo il cui Heartless utilizzerà Malefica per i suoi scopi), che fece esperimenti sui cuori delle persone e sugli heartless. In seguito recluterà gli altri cattivi Disney (Ade, Jafar, Ursula, Capitan Uncino e il Bau Bau) promettendogli il dominio dei loro mondi, in cambio del loro aiuto nel ritrovare le restanti principesse dei cuori. Intanto il protagonista principale Sora, possessore prescelto del Keyblade, viene separato dai suoi amici Riku e Kairi dopo la distruzione del suo mondo da parte dell'oscurità,per poi ritrovarsi nella città di mezzo dove conoscerà i suoi nuovi compagni di viaggio Pippo e Paperino. Il ragazzo venuto a conoscenza degli heartless e di Malefica grazie a Yuffie, Leon, Aerith e Cid ,parte così per i vari mondi, nel tentativo di chiuderne le serrature che conducono al loro cuore, e fermare la bramosia di Malefica che cerca di ostacolarlo coadiuvata dai suoi alleati e reclutando Riku. Dopo aver capito che egli poteva utilizzare il Keyblade, Malefica ha utilizzato l'Oscurità nel cuore del giovane per corromperlo e rivoltarlo contro i suoi amici. Malefica ha poi coinvolto Riku nei suoi piani per trovare Kingdom Hearts parlandogli delle 7 principesse del cuore e dicendogli che anche Kairi era una principessa, promettendo falsamente a Riku di aiutare Kairi a riottenere il suo cuore una volta che Kingdom Hearts sarebbe stato suo. Mentre Sora e i suoi amici sbaragliano tutti i cattivi Disney che gli si parano contro, Malefica riesce a impossessarsi nel corso del gioco di tutte e sette le principesse, ma purtroppo Kairi, rivelatasi anch'essa una principessa del cuore, non può aprire la serratura in quanto ha perduto il suo cuore. Sora si reca così alla Fortezza Oscura per affrontare Malefica e lì scopre che dietro alle sue azioni vi era in realtà un potente Heartless, che in questo gioco si spaccia per Ansem il saggio e che ha preso il possesso del corpo di Riku. La strega affronta il possessore del Keyblade, dapprima nella sua forma umana e in seguito, dopo essere stata mortalmente ferita, con l'aiuto di Riku posseduto da Ansem, nella sua forma di drago, venendo però nuovamente sconfitta, e così il suo cuore venne divorato dall'Oscurità e lei scomparve. Dopo la sua morte Ansem, commenta beffardamente che Malefica non era altro che un burattino nelle sue mani e in quelle degli Heartless.

Kingdom Hearts II Modifica

Dopo gli avvenimenti di Kingdom Hearts, e la conseguente sconfitta di Ansem, Malefica,ritenuta definitivamente sconfitta, riesce invece a risorgere grazie ai ricordi negativi che le persone avevano su essa. In seguito si ricongiunge con il suo vecchio alleato Pietro Gambadilegno, per riorganizzare il suo esercito di heartless e ripartire alla conquista dei mondi, tuttavia oltre a dover affrontare il possessore del keyblade, Sora, la strega sarà ostacolata anche dall'organizzazione xiii, formata dai nessuno, esseri senza cuore che nascono a seguito della creazione degli heartless e intenzionati a entrare in possesso di Kingdom hearts. Sebbene Malefica farà sentire l' influenza del suo operato, tramite gli heartless e Pietro, il suo ruolo viene notevolmente ridimensionato rispetto al primo gioco, e risulterà essere quindi un antagonista secondario. Fa la sua apparizione nel gioco dopo la visita di Sora, Pippo e Paperino alla torre misteriosa, sede dell'ex maestro del Keyblade, Yen Sid. Quando questi ultimi se ne vanno dalla torre, dopo essere stati preparati dalle tre buone fate, il corvo di Malefica, Diablo, porta la sua veste vuota davanti alle tre che ricordandosi di lei, le permettono di utilizzare tali ricordi negativi per materializzarsi e tornare in vita. Dopodiché fa ritorno alla fortezza oscura, dove si ricongiunge così al suo aiutante Pietro gambadilegno, il quale era ritornato lì per verificare se Malefica era veramente morta come gli era stato riferito. Purtroppo i due si trovano in una situazione abbastanza sfavorevole, in quanto la fortezza oscura, dopo gli avvenimenti di Kingdom hearts, era stata ripresa da Cid, Aerith, Leon, Yuffie e il mago Merlino, che cercano di riportare la fortezza al precedente stato di splendore in cui era, prima dell'attacco di Malefica, e inoltre i suoi vecchi alleati sono o morti o "hanno di meglio da fare". Ritrovandosi cosi senza una base fissa, Malefica manda Pietro in giro per i mondi nel tentativo di riorganizzare un esercito di Heartless e riallacciare vecchie alleanze, nel tentativo di conquistare tutti i mondi e cercare di prendere il controllo di kingdom hearts. Purtroppo però la strega avrà a che fare non solo con Sora ma anche con la misteriosa Organizzazione xiii, il cui capo Xemans, brama anch'esso il dominio di Kingdom hearts. In seguito Malefica cercherà di prendere il controllo del Castello Disney, invadendolo con gli heartless e cercando di corrompere la pietra di luce al suo interno con l'oscurità. Allarmata dalla situazione, la Regina Minni, consorte del re Topolino, contatta Sora, Pippo e Paperino che giunti là scoprono del ritorno di Malefica e cercano di fermare il suo piano. Poiché la pietra di luce all'interno del castello è stata posta anni a dietro in difesa contro l'oscurità, Malefica invia quindi nella dimensione nota come il fiume senza tempo Pietro, per impedire che quest'ultima venga posta nei sotterranei del castello, permettendole di conquistarlo nel presente. Il piano non va a buon fine, in quanto Sora, Pippo e Paperino riescono a fermarlo. Malefica sarà anche la causa del ritorno del malvagio Baubau, suo vecchio collaboratore, sconfitto in Kingdom hearts, nel paese di Halloween, dove stringe un alleanza con gli alleati di quest'ultimo, Vado, Vedo e prendo. Insieme a lui rapisce sia babbo natale che la bambola Sally, portandoli nella fabbrica del Baubau. Mentre quest'ultima sta per trasformare Babbo natale in un Heartless però, il Baubau si dimostra molto ingrato nei confronti di Malefica, dicendole sfacciatamente di andarsene. Quest'ultima, indignata, lo avverte che si sarebbe pentito amaramente delle sue azioni, sparendo poco prima dell'arrivo di Sora, Pippo, Paperino e Jack skeletron, intervenuti per salvare Babbo Natale e Sally. In seguito malefica riesce a costruire un'imponente esercito di Heartless, col quale decide di riprendere il controllo della fortezza oscura, lanciando un massiccio attacco. Nella battaglia che ne segue, le forze di malefica vengono affrontate sia da Sora che dai suoi amici Cid, Aerith, Leon, Yuffie e Cloud, interverranno inoltre anche i nessuno dell'organizzazione xiii, che vedono nella battaglia una buona occasione per racimolare cuori da offrire a Kingdom Hearts. Sia Sora che l'organizzazione riescono a sbaragliare gli Heartless di Malefica, e durante lo scontro, il possessore del Keyblade, incontra uno dei maggiori membri dell'organizzazione saix, il quale gli rivela l'intento dell'organizzazione di ottenere Kingdom hearts per i propri scopi. Malefica interviene, ribadendo che Kingdom Hearts appartiene a lei e tenta di circondarlo con gli heartless. Saix le dà della stolta, e aizza contro di lei e Sora i nessuno. La strega fa da scudo tra Sora e il nemico, creando anche un varco per farlo fuggire, in modo da permettergli di eliminare per sempre l'organizzazione ( quest'ultima però, gli dice anche non fraintendere il suo gesto, perché si sarebbe vendicata anche su di lui). Sia lei che Pietro vengono rivisti nella base dell'organizzazione, il Mondo che non esiste, durante l'attacco di Sora e dei suoi amici. Malefica decide di prendere lei stessa il controllo del castello, anche se, come le fa notare Pietro, gli heartless, ora passati dalla parte dell'organizzazione non le daranno retta in quanto molto vicini ad una fonte di oscurità. I due tuttavia aiuteranno ancora una volta il possessore del Keyblade, affrontando un'enorme orda di heartless che li minacciava, permettendogli di proseguire verso Xemnas. Il loro destino non viene però rivelato fino al gioco successivo.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.