FANDOM


“ Volevo che tu fossi proprio come eri l'ultima volta che ti ho visto. “

~ Max Cady a Sam Bowden in Cape Fear (1962).

“ Imparerai la perdita. “

~ Max Cady a Sam Bowden in Cape Fear (1991).

Maximilian Cady, spesso abbreviato in Max Cady, è il principale antagonista del thriller psicologico di John D. Macdonald del 1957, The Executioners, che è stato adattato in un film chiamato Cape Fear. È interpretato dal defunto Robert Mitchum - che ha anche interpretato il reverendo Harry Powell - nel film del 1962 e Robert De Niro - che ha interpretato anche Vito Corleone , Travis Bickle , Al Capone , Gil Renard , Neil McCauley , Fearless Leader , Ace Rothstein e Jimmy Conway - nel remake del 1991.

BiografiaModifica

The ExecutionersModifica

Max Cady viveva nel West Virginia e aveva tre fratelli che erano criminali (uno dei quali fu ucciso durante una rivolta carceraria). Durante la seconda guerra mondiale, Sam ha testimoniato contro Max dopo aver assistito a uno stupro di una quattordicenne quando era di stanza in Australia. Max è stato condannato a 14 anni di vita in un campo di lavoro forzato. Quando Max esce, vuole vendicarsi di Sam perché non solo sua moglie lo lascia, ma anche per suo figlio che muore in un incidente mentre era in prigione. Si prende la sua vendetta avvelenando il loro cane e cercando di uccidere due dei ragazzi di Sam, e in realtà sparando a uno di loro con un fucile, quasi uccidendolo. Alla fine del romanzo, Max attacca la moglie di Sam a casa sua e Sam gli spara mentre cerca di scappare - più tardi soccombe alle sue ferite e muore.

Cape FearModifica

Cady è un ex detenuto che torna dopo diversi anni (otto anni nel film originale e quattordici anni nel remake) in prigione per vendicarsi di Sam Bowden, l'avvocato che lo ha aiutato a metterlo in prigione e alla sua famiglia. A differenza del romanzo, dove si riferisce a Sam come "tenente", si riferisce a lui come "consigliere" in entrambi i film.

Va notato che nel film originale, Bowden ha testimoniato contro Cady in tribunale, mentre nel remake era responsabile della sua difesa, ma ha sotterrato un rapporto che avrebbe potuto impedirgli di servire il tempo - a causa di essere inorridito dall'atto di Cady, così come il fatto che Cady si vantava di aver picchiato due precedenti casi di stupro. Le accuse riguardavano abuso sessuale e aggressione (in entrambi i film). Inoltre, durante la sua reclusione, Cady si è dedicato principalmente allo studio della legge, quindi non verrà colto di sorpresa la prossima volta. Nel film del 1991, anche lui proviene da un background religioso e quindi ha un vivo interesse per la Bibbia, usandolo per giustificare le sue azioni come quella di un uomo di Dio.

La moglie e la figlia di Cady lo hanno lasciato mentre era condannato, e dal momento che incolpa Bowden per la perdita della sua famiglia, vuole che lui sappia cosa vuol dire subire una tale perdita - motivo per cui si rivolge alla figlia adolescente di Sam, presumibilmente con entrambi i sessi e intenzioni criminali. Nel film originale, ha picchiato e violentato la sua ex moglie dopo che è uscito, mentre nel film del 1991, è implicito che l'abbia uccisa.

Dopo aver lasciato la prigione, incontra Sam Bowden fuori dal tribunale e fa una chiacchierata con lui così Bowden può ricordare chi è e diventare consapevole del fatto che non sarà l'ultima volta che si vedranno. Poco dopo inizia a perseguitare la famiglia dell'avvocato, uccide il loro cane avvelenandolo. Qualche giorno dopo, stupra e picchia una giovane donna, ma lei si rifiuta di andare in tribunale e addebitarlo per paura e vergogna. (Nel remake del 1991, il promiscuo pick-up di nome Diane Taylor fu trasformato in un impiegato di nome Lori Davis, che lavora in tribunale e con cui Bowden gioca a racketball).

Nel film del 1962, insegue la figlia di Sam (di nome Nancy) a scuola per darle uno spavento. Nel film del 1991, chiama al telefono la figlia Danielle (Danny), fingendo di essere il suo insegnante di recitazione e la invita nell'auditorium della scuola. Capisce che è Max Cady quando si incontrano; tuttavia, riesce a convincerla che non ha ucciso il suo cane e che non intende per lei alcun danno - così come i suoi genitori la stanno trattenendo. I due poi si baciano e lei corre fuori dall'auditorium. Sam lo scopre e il suo rapporto con sua figlia scoraggia un po 'a causa di ciò. In entrambi i film, Sam diventa così disperato da liberarsi di Cady, assume tre uomini per picchiarlo; tuttavia, Cady ha la meglio su ognuno di loro.

In entrambi i film, Sam e la sua famiglia raggiungono infine la loro casa galleggiante a Cape Fear per fuggire da Cady. Nel film del 1962, hanno il loro investigatore privato venire; il PI è sfortunatamente ucciso da Cady quando lui e Sam arrivano e rimangono svegli tutta la notte a guardarlo mentre, nel film del 1991, se ne vanno dopo che Cady uccide la loro cameriera e il loro insegnante a casa loro.

In entrambi i film, Cady li segue segretamente sulla barca, sale a bordo e li attacca. Nel film del 1962, Cady violenta la moglie di Sam sulla barca (così Sam andrà da lei) e lascia appena in tempo per cercare di violentare la loro figlia, Nancy. Tuttavia, Sam è in grado di raggiungere Cady prima che Cady possa mettere in atto il suo piano di stuprare Nancy, e si impegnano in una lotta. Sam riesce ad afferrare il suo revolver e sparare a Cady in una gamba. Una volta che ha il sopravvento, decide di farlo arrestare di nuovo invece di ucciderlo, sentendolo ucciderlo è ciò che vuole e quella prigione è più dolorosa.

Nel film del 1991, Cady li attacca tutti e tre sulla barca contemporaneamente. Dopo che Danielle gli ha spruzzato un liquido più leggero mentre accendeva un sigaro e gli ha dato fuoco, Cady salta giù dall'acqua per spegnere le fiamme. Tuttavia, riesce a riprendersi a bordo e costringe Sam ad impegnarsi in un finto processo. Una tempesta fa oscillare la barca e prende di sorpresa Cady, permettendo a Bowden di affrontarlo e ammanettarlo alla barca. La famiglia di Sam scappa sulla riva del fiume e la barca viene distrutta quando colpisce un gruppo di rocce. Bowden afferra una grossa roccia e si prepara a lasciarla cadere sulla testa di Cady, ma la corrente improvvisamente attira Cady nel fiume mentre parla rapidamente in lingue. Mentre Sam e Cady chiudono gli occhi, il pezzo di detriti Cady è ancora ammanettato per affondare nell'acqua, portandolo con sé e facendolo annegare.

GalleryModifica

banalitàModifica

  • Robert Mitchum, che ha interpretato il ruolo nella versione del 1962 di Cape Fear, è stato rifuso nel remake del 1991 di Scorsese, questa volta come ufficiale di legge. Anche Gregory Peck e Martin Balsam sono stati rifatti dall'originale.