FANDOM


Necros (James Bond)

Necros è l'antagonista secondario nel film di James Bond del 1987, The Living Daylights. È interpretato da Andreas Wisniewski.

StoriaModifica

Necros era l'assassino sovietico altamente addestrato e disciplinato dal generale Georgi Koskov e Brad Whitaker con affiliazioni al KGB, ma alla fine fedele a Koskov e Whitaker. Un individuo alto, biondo, privo di sciocchezze, il suo unico vizio sembra essere una dipendenza dal suo stereo personale, che raramente si vede senza. Necros usa un gran numero di travestimenti e molte tecniche di uccisione, sebbene lo strangolamento sembra essere un metodo preferito. La sua prima priorità è vedere che Koskov viene portato in salvo nella tenuta di Brad Whitaker dalla casa sicura in Inghilterra dove Koskov è detenuto dall'intelligence britannica. Completa questa missione travestendosi da lattaio, per cui ottiene l'accesso al complesso dell'intelligence. Successivamente, trasmette le radio in un rapporto di una grande perdita di gas all'interno dell'edificio. Questo fa sì che la sicurezza ordini un'evacuazione immediata. Nella confusione, rapisce Koskov ed effettua la sua fuga con l'aiuto di granate esplosive che assomigliano a bottiglie di latte, uccidendo diversi agenti dell'MI6 che tentano di arrestarlo. Successivamente, Necros uccide Saunders, capo della Station V di Vienna, che diventa parte dell'operazione per far credere ai servizi segreti britannici che i sovietici abbiano istituito un'operazione "Smiert Spionem" o "Death to Spies". Lo stesso Necros viene ucciso dopo una lotta a mezz'aria con Bond sulla rete di un aereo cargo. Necros supplica la sua vita, ma Bond ricorda vividamente la morte di Saunders indifeso e lascia che Necros cada alla sua morte.

GalleryModifica

banalitàModifica

  • Il suo nome deriva dalla parola "necros" (che significa "morte" in greco).
  • Necros è sempre visto con il suo Walkman, che suona "Where Havebody Gone?" dai Pretenders. Questa canzone è ascoltata nei titoli di coda e nelle edizioni 2012 dei CD di "Best of Bond ... James Bond".