FANDOM


“ Chi possono sospettare i russi se non gli inglesi? La guerra fredda a Istanbul non resterà molto a lungo a freddo. “

~ Rosa Klebb

RosaKlebb

Il colonnello Rosa Klebb è un agente russo e il principale antagonista del secondo film di James Bond From Russia with Love. Lei è un agente sia per SMERSH che per SPECTRE, che funge da SPECTRE numero 3. Era la prima donna a servire come cattivo principale e solo due nella serie. È stata interpretata da Lotte Lenya.

Biografia Modifica

Biografia romanzo Modifica

Il colonnello Klebb è un membro di spicco della temuta agenzia di controspionaggio russa SMERSH, dove lavora come supervisore del Dipartimento II (operazioni ed esecuzioni). Ha la reputazione di sorvegliare gli interrogatori degli agenti nemici in cui, dopo aver esatto vari metodi di tortura sul bersaglio, lei parla con loro in un tono caldo e materno in un metodo insolito ed apparentemente efficace per estrarre le informazioni necessarie. Klebb è incaricato di condurre un'operazione per vendicarsi di James Bond per il suo coinvolgimento nella morte di altri due agenti di SMERSH. In coppia con Kronsteen e Red Grant , Klebb mette una trappola per Bond, arruolando un impiegato di cifrario, Tatiana Romanova, per fingere di disertare, sostenendo di innamorarsi di Bond. Quando Bond abbocca, Grant lo ucciderà. Questo piano si ritorce, tuttavia, quando Tatiana si innamora davvero di Bond. Dopo che Grant è stato ucciso, Klebb deve assistere a Bond stessa.

Lei segue lui e Tatiana a Parigi e lui la incontra in una stanza d'albergo, vestita da una ricca vedova. Dopo aver fallito nell'ucciderlo con una pistola nascosta in un telefono, lei lo avvelena con successo attraverso un dardo con punta di veleno nascosto nella sua scarpa; viene poi catturata dall'amico di Bond, Rene Mathis, della Deuxième Bureau. Il romanzo finisce quando Bond crolla sul pavimento; Fleming aveva concluso la storia come tale nel caso in cui avesse deciso di non scrivere un altro, concludendo la serie con la morte di Bond. Nel prossimo romanzo, il Dr. No, M rivela che Bond sopravvisse grazie all'intervento tempestivo di Mathis e che Klebb era morta in seguito.

Biografia cinematografica Modifica

Klebb è un ex agente SMERSH che ha disertato di diventare un membro di SPECTRE (Blofeld si riferisce a lei come "N ° 3"). Usa i piani di Kronsteen per ottenere il dispositivo Lektor e uccidere Bond. Assume Tatiania Romanova per aiutare Bond a rubare il Lektor, e poi manda Red Grant per uccidere Bond e recuperarlo. Quando Red Grant muore per mano di Bond, Blofeld chiama sia Kronsteen che Klebb e vuole sapere chi è il responsabile del fallimento. Alla fine, Kronsteen viene giustiziato e Klebb ottiene un ultimo tentativo per ottenere Bond e il Lektor.

Spikedshoes02

L'arma firma di Rosa Klebb

Posando come cameriera, entra nella suite di Bond e tenta di prendere il Lektor; quando viene catturata punta una pistola contro Bond. Tatiana Romanova poi la distrae, facendole cadere la pistola, e Bond e Klebb combattono. Come nel romanzo, Klebb tenta di dare un calcio a Bond con la lama della punta del veleno, ma Bond blocca l'attacco con una sedia. Tatiana poi raccoglie la pistola di Bond e spara a Klebb nel petto, uccidendola.

Gallery Modifica