FANDOM


Ursula the Sea Witch
Ursula è l'antagonista principale del film Disney del 1989 La sirenetta. È doppiata da Pat Carroll nella versione originale, e dall'attrice Sonia Scotti nel doppiaggio italiano. Sia la Carroll che la Scotti doppieranno la sorella di Ursula, Morgana, nel sequel La sirenetta II rispettivamente nelle versioni in inglese e italiano.

Aspetto e personalitàModifica

Poiché la storia originale di Andersen non descrive l'aspetto della strega del mare gli autori si sono presi molte libertà nel disegnarla, ispirandosi alla drag queen Divine. La metà superiore del suo corpo è quella di una donna obesa, con capelli bianchi e la pelle indaco, mentre la metà inferiore è quella di un polpo nero e con sei tentacoli nero-violacei; nella serie televisiva la sua specie è indicata come Octopunni. Originariamente, tuttavia, il personaggio non era stato concepito come una cecaelia, infatti vi sono concept art che la ritraggono come una razza, una creatura ibrida oppure semplicemente una sirena molto grassa ed in una di queste versioni doveva essere la sorella di Re Tritone, ma la scena che menziona tutto questo fu tagliata (nel film Ursula afferma solo che ai suoi tempi viveva a palazzo prima di essere bandita ed esiliata). L'idea venne poi ripresa nel musical The Little Mermaid (sempre della Disney) dove appare, appunto, come zia di Ariel.

L'animatore Ruben Aquino fu il disegnatore di base e supervisore dell'animazione di Ursula.

Ursula è infida, crudele, malvagia, vendicativa, pigra, raffinata, vanitosa e avida di potere.

Poteri e abilitàModifica

È una strega con un talento nel campo della magia, capace di elaborare pozioni e incantesimi di pari effetto a quelli del tridente di Re Tritone, facendole di lei la Cattiva Disney più potente dopo Malefica (la strega antagonista de La bella addormentata, precedente classico della Disney). Ursula è inoltre un'astuta manipolatrice che sfrutta i disperati (Ariel compresa) per ottenere da loro ciò che vuole, ostacolandoli a loro insaputa e trasformandoli in bizzarri esseri, simili a delle piante di fondo, quando scade il contratto magico che le vittime hanno firmato in cambio dell'aiuto di Ursula. I suoi tentacoli agiscono come delle braccia supplementari e le sono molto d'aiuto per nuotare, afferrare, manipolare oggetti, eccetera. Come tutti gli abitanti del Popolo del Mare, anche Ursula è immune all'annegamento, in quanto delle branchie quasi invisibili nel suo corpo di polpo le permettono di respirare sott'acqua. Inoltre, dispone anche di una grande forza fisica che la rende in grado di sollevare oggetti molto pesanti.

Biografia del personaggioModifica

Ursula appare per la prima volta ne La sirenetta nel 1989, meditando di usare Ariel per vendicarsi del fratello Tritone, che l'ha cacciata dal palazzo reale. Sigla un contratto con Ariel, trasformandola in un'umana per tre giorni. In cambio la sirenetta le cede la sua voce, che la strega racchiude nella sua conchiglia magica. Vedendo poi che Ariel sta conquistando Eric e gli ha quasi rubato il bacio del vero amore, unica cosa che farà restare per sempre umana Ariel, Ursula decide di intervenire: si trasforma in una bellissima ragazza di nome Vanessa, e usa la voce di Ariel per irretire il principe Eric. Poco prima del matrimonio, quando l'inganno di Ursula è scoperto, Ariel parte alla riscossa, aiutata dai suoi amici animali. In particolare il gabbiano Scuttle manda in frantumi la conchiglia in cui è intrappolata la voce di Ariel, così che la giovane ottiene di nuovo la possibilità di parlare. Ora Ariel e Eric si possono riabbracciare, ma il sole tramonta sul terzo giorno e Ariel ritorna ad essere una sirena. Ursula, riconquistato il suo vero aspetto, la afferra e la trascina in mare. In seguito, dopo che Re Tritone scambia la firma di Ariel con la sua e dopo di che diviene un'anima perduta, uno strano esserino verde, essa si impadronisce del tridente e dopo una breve colluttazione con Ariel ed Eric, uccide per sbaglio Flotsam e Jetsam, le sue adorate murene. Infuriata, diventa gigantesca e comincia a plasmare il mare secondo il suo volere, creando tempeste e giganteschi vortici d'acqua. Uno di questi è talmente forte da disincagliare una nave naufragata ed Eric approfitta della situazione per prenderne il comando. Mentre ciò accade, Ursula si sfoga con Ariel colpendola ripetutamente coi raggi del tridente magico facendola così cadere nel votice d'acqua che ha creato, finché non decide di darle il colpo di grazia colpendola con un enorme raggio del tridente. Non si accorge però della nave guidata da Eric e, vedendola all'ultimo momento, viene trafitta dal suo bompresso nell'area addominale. Ferita mortalmente, Ursula grida in agonia e un fulmine colpisce il bompresso che fulmina ed elettrifica la strega del mare, fino a toglierle l'ultimo alito di vita. Ella cade paralizzata e sbatte sulla nave, mentre Eric salta e cade in mare e, nuotando, arriva alla riva della spiaggia, salvandosi. Ursula, invece, riacquista le sue originali dimensioni e cerca disperatamente coi suoi tentacoli di rimuovere il relitto, ma muore, assieme all'incantesimo che teneva molte persone sotto la sua prigiona.

Altre apparizioni e citazioniModifica

Nel seguito direct-to-video del 2000, La sirenetta II: ritorno agli abissi, viene sostituita dalla sorella Morgana, che nonostante la sua rivalità (viene infatti rivelato che la madre aveva sempre preferito Ursula a Morgana), deciderà di vendicarsi con il solito scopo: impossessarsi di Atlantica, del tridente e di tutto l'oceano. Viene inoltre ricordato di come ella fosse ben vista dalla madre di entrambe, in quanto aveva una maggiore dimestichezza nella magia nera.

Ursula appare saltuariamente nella serie televisiva del 1992 La sirenetta - Le nuove avventure marine di Ariel, ambientata come il 3° film Disney un anno prima del film originale, sempre accompagnata da Flotsam e Jetsam. In un episodio Ursula guida la sua razza, gli Octopunni, in due rivolte contro Re Tritone, creando dei falsi tridenti per sconfiggere il sovrano di Atlantica. Non è chiaro se Ursula sia o meno la regina di tale specie. Il personaggio appartiene inoltre al franchise Cattivi Disney ed è una dei cattivi mostrati nel lungometraggio C'era una volta Halloween, oltre ad apparire nella serie televisiva House of Mouse (2001-2004) come un ospite fisso. Ha un ruolo di rilievo nella rivolta dei cattivi nel lungometraggio speciale di Halloween di quest'ultima serie (Topolino e i Cattivi Disney) dove è una dei collaboratori di Jafar insieme ad Uncino e Crudelia De Mon.

Ursula appare tra gli antagonisti della quarta stagione della serie televisiva C'era una volta, interpretata da Merrin Dungey.

MusicalModifica

Nel musical The Little Mermaid Ursula è (come già accennato) la sorella di re Tritone e quindi la zia di Ariel. Come rivelato nel musical con la canzone I Want the Good Times Back (Vorrei tornare ai bei tempi) Ursula e Tritone avevano ricevuto dal padre Poseidone (il dio del mare della mitologia greca) ognuno un oggetto magico (il tridente per Tritone, la conchiglia magica Nautilus nel caso della strega) e dopo la morte del genitore ognuno aveva avuto per sé metà degli oceani. Tuttavia Ursula si dimostrò una tiranna spietata che utilizzava la magia per il suo piacere personale, costringendo Tritone a deporla, unificando nuovamente i mari.

Altre differenze nella trama del musical sono l'assenza dell'alterego umano di Ursula (Vanessa) e il fatto che lei non abbia bisogno di Flotsam e Jetsam per spiare gli altri, utilizzando direttamente la sua conchiglia magica.

La saga di Kingdom HeartsModifica

Kingdom HeartsModifica

Ursula KH

Ursula come appare in Kingdom Hearts

Ursula fa parte del gruppo di cattivi che complottano con Malefica per impadronirsi di tutti i mondi usando gli Heartless. Vuole anche vendicarsi di Re Tritone. È, come sempre, accompagnata da Flotsam e Jetsam. Sfrutta il desiderio di Ariel di vedere altri mondi per ottenere il tridente. Con la nuova forza, diventa gigantesca e lotta contro Sora, Paperino e Pippo. Alla fine viene sconfitta, ma non debellata.

Kingdom Hearts: Chain of MemoriesModifica

Ursula (che è solo un'immagine evocata dai ricordi di Sora) rapisce Flounder e fa credere ad Ariel che il pesciolino sia stato intrappolato nel mondo degli umani. Quando la sirenetta le porta il tridente che la strega chiede, inizia la battaglia, ma ancora una volta Ursula è sconfitta. Questo è l'unico videogioco della serie in cui Ursula non è accompagnata da Flotsam e Jetsam.

Kingdom Hearts IIModifica

Ursula ritorna misteriosamente insieme alle sue murene e il suo ruolo è molto simile a quello del film. Questa volta lavora da sola, senza gli Heartless. Sigla in contratto con Ariel, la trasforma in un'umana, prende le sembianze di Vanessa durante il terzo giorno, usa Ariel per obbligare Tritone a cederle il tridente. La battaglia questa volta è a tempo di musica: Ursula canta una canzone tutta sua, Ursula's Revenge (La vendetta di Ursula). Quando Sora le strappa di mano il tridente e lo passa ad Eric, il principe la trafigge da parte a parte con l'arma di Tritone.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.