FANDOM


Venom.png
Venom è un personaggio dei fumetti della Marvel Comics ed è uno dei principali nemici dell'Uomo Ragno. Si tratta di un'entità formata da due esseri: uno umano e l'altro

alieno (anche se il Venom vero e proprio sarebbe il simbionte, perché Eddie Brock è la forma base di Venom), e più che un vero supercriminale, è considerabile un antieroe, non completamente malvagio.

Il simbionte alieno Modifica

Il Simbionte, originariamente, non era violento e sanguinario come Venom, appena nato, ma era pacifico, lui dimostrò subito le sue intenzioni al resto della sua specie, lui voleva un legame collaborativo con il suo ospite, prendendo solo il necessario per sopravvivere e donando all'ospite le sue conoscenze e abilità lasciandogli inoltre il pieno controllo, mentre i suoi simili sottomettevano l'ospite in ogni modo possibile e volevano il controllo assoluto, per questo il simbionte fu considerato pazzo, e fu esiliato sul battleworld.

Quando l' Arcano organizzò le guerre segrete, scelse proprio il pianeta dove era esiliato il simbionte, e dopo che l'Uomo Ragno si rovinò il costume, venne inviato in una stanza dove di trovava una macchina che replicava i costumi, e in inavvertitamente liberò il simbionte dalla gabbia, che si unì a lui formando un nuovo costume nero simile a quello di Spider-Woman. Sembrava che il costume potesse mimare qualsiasi vestiario e produrre la ragnatela da solo, Peter lo indossò per tutta la durata delle Guerre segrete e successivamente lo portò con se sulla Terra, dove condivisero varie avventure che fecero affezionare il simbionte a Peter. Dopo qualche tempo Peter sentendosi inspiegabilmente sempre stanco e dopo aver visto degli strani eventi legati al suo nuovo costume, va da Reed Richards per farlo esaminare, cosicché scopre che è un alieno vivente, se lo toglie, ma purtroppo il simbionte scappa e si mimetizza nell'armadio dell'Uomo Ragno per farsi indossare. Una volta riuscito nel suo intento il simbionte e Peter vagano per la città fino a quando Peter si reca in una chiesa e riesce a liberarsi per sempre del simbionte grazie ai rintocchi della campana, non prima di essere svenuto ed essere portato al sicuro dallo stesso simbionte che successivamente se ne va.

Dopo essersi rifugiato nella chiesa trovò Eddie Brock, un uomo che odiava a morte l'Uomo Ragno e voleva togliersi la vita. I due fusero i loro corpi e dalla loro unione nacque, uno dei più temibili nemici del tessiragnatele che aveva quasi tutte le sue abilità ed era uguale all'Uomo Ragno col Costume Nero, ma aveva una bocca con denti aguzzi e una lingua affilata e le mani erano diventate zampe con artigli.

Eddie Brock Modifica

Eddie Brock visse una infanzia e una adolescenza molto tristi perché la madre morì alla sua nascita e il padre, Carl Brock, si dimostrò sempre freddo e distaccato nei confronti del figlio. Il giovane Eddie cercò in tutti i modi di acquistare la fiducia e l'attenzione del prossimo ricorrendo sempre più spesso alle bugie e all'inganno.  Dopo l'università, Eddie, affascinato dal mondo del giornalismo, si trasferisce a New York ottenendo un posto da reporter al Daily Globe. In questi anni Eddie riuscì anche a trovare l'amore di una donna Anne Weying. affascinata dal suo spirito intraprendente.  Alla ricerca del successo e del riscatto personale dopo i primi tempi in cui dovette dedicarsi a servizi di bassa lega, Eddie credette di aver trovato lo scoop della sua vita quando casualmente pensò di essere riuscito a entrare in contatto con il famigerato serial killer chiamato il Mangiapeccati. Eddie scrisse gli articoli più incisivi della sua vita che fecero aumentare le vendite del Globe e crescere la sua popolarità come giornalista. Quando alla fine fu costretto a rivelare il nome dell'assassino, un certo Emil Gregg, si scoprì che l'uomo era solo il vicino del serial killer, un mitomane, e che il vero Mangiapeccati si chiamava Stan Carter, affidato alla polizia dopo essere stato catturato dall'Uomo Ragno. Il Globe perse credibilità e per riparare l'errore decise di licenziare Eddie. La reputazione di Brock crollò miseramente e suo padre, che si era negli ultimi tempi riavvicinato a lui, lo abbandonò definitivamente. Sua moglie, terrorizzata dall'oscurità d'animo in cui era sprofondato, lo lasciò e così Eddie dovette iniziare tutto da capo, finendo a scrivere articoletti su giornali scandalistici.  Umiliato e disperato, Eddie iniziò ad provare grande risentimento per quella società che lo aveva ripudiato e soprattutto per l’Uomo Ragno, che riteneva responsabile della sua caduta in disgrazia.

La fusione dell'alieno con Brock corruppe entrambi. Il simbionte, ancora molto legato all'Uomo Ragno, cambiò in peggio, diventando più violento e sanguinario, riuscì ad alimentare l'odio di Brock il quale si rinforzò nel fisico, il simbionte stesso lo rese più muscoloso. L'alieno inoltre rivelò l'identità segreta dell'Uomo Ragno, mettendo in pericolo la vita di Peter Parker e quella dei suoi familiari. Inizialmente l'ossessione di Venom fu esclusivamente quella di uccidere l'Uomo Ragno che lui considerava responsabile di aver rovinato la sua vita, ma nonostante i suoi numerosi tentativi l'arrampicamuri riuscì sempre a cavarsela. In realtà il primo vero scontro di Venom con l'Uomo Ragno fu piuttosto equilibrato e l'arrampicamuri solo con l'ingegno riuscì a catturarlo e farlo imprigionare. Le autorità tuttavia non riuscirono a separare Brock dal simbionte e successivamente la capacità di generare ogni tipo di indumento rese più facile la fuga permettendo a Eddie di uscire di prigione nei panni di una guardia in una uniforme. Brock si costruì un'etica distorta utilizzando come giustificazione al suo odio anni di articoli in cui l'Uomo Ragno veniva descritto come un fuorilegge e definendo i propri attacchi all'Uomo Ragno eroici. Era una visione del mondo complicata e distorta che vedeva Venom in disaccordo con i suoi "colleghi" criminali. Per esempio, invitato a unirsi a un'alleanza dei nemici dell'Uomo Ragno, i Sinistri Sei, perse subito la pazienza e se ne andò dopo una rissa con l'Uomo Sabbia.

Durante uno dei successivi scontri con l'Uomo Ragno. Venom venne attaccato da Styx. che col suo tocco mortale quasi uccise il simbionte. Quando esso si riprese andò a cercare Brock in prigione e si riunì a lui. Durante la fuga dal carcere un filamento dell'alieno si staccò dal suo corpo e penetrò nel corpo del suo compagno di cella. Cletus Kasady. Da questa unione nacque Carnage, un essere spregiudicato che viveva solo per uccidere e massacrare le persone e per fermarlo Venom fu costretto ad una indesiderata alleanza con l'Uomo Ragno. 

Mosso da un distorto codice morale Venom assunse il ruolo di protettore letale. difendendo gli innocenti. vittime come lui di una società ipocrita e piena di menzogne. e infliggendo ai criminali una feroce e violenta punizione senza alcuna pietà. Nonostante spesso abbia combattuto dalla parte del "Bene" i suoi metodi violenti e la sua sete di giustizia sommaria non gli hanno mai permesso di redimersi dai suoi peccati precedenti.

Alcuni anni dopo, Eddie Brock decide di rinunciare al simbionte alieno perché ammalato di un male terminale e lo rivende al miglior offerente in un'asta riservata al mondo criminale. Se lo aggiudica il mafioso Don Fortunato nella speranza che, con il costume alieno, il figlio Angelo divenga finalmente un uomo. Purtroppo così non è, e il giovane inetto perde la vita nella sua primissima uscita come Venom poco dopo una battaglia con l'Uomo Ragno. La creatura aliena liberatasi del precedente ospite, convince Mac Gargan lo fa entrare in simbiosi con lui per formare l'attuale Venom. 

Qualche mese più tardi, Eddie Brock guarisce miracolosamente dal cancro dopo essere casualmente entrato in contatto con il misterioso Mr. Negativo. Durante uno scontro tra Mac Gargan/Venom e l'Uomo Ragno una reazione caustica al tocco del simbionte trasforma Brock nell'Anti-Venom, una altrettanto mostruosa creatura intenzionata a liberare il mondo da Venom.

Patricia Robertson Modifica

Durante la cattura di Eddie Brock da parte dello S.H.I.E.L.D., Nick Fury e i suoi agenti sono stati attaccati da una nuova versione del simbionte alieno controllato a distanza da Patricia Robertson. Dopo essere fuggito, il nuovo Venom inizia a prendere possesso di alcune persone, riuscendo persino a controllare Wolverine. Poco dopo il Venom controllato da Eddie Brock e quello controllato da Patricia si sono trovati a combattere, ognuno per il proprio scopo: mentre Eddie vuole unirsi al nuovo Venom per raddoppiare la sua forza, Patricia intende distruggere il vecchio Venom affinché il nuovo possa adempiere a una missione ben precisa. A differenza del vecchio Venom, quest'ultimo ha un colore grigio.

Spider-man 3 Modifica

Nel film Venom è arrivato sulla Terra dentro un meteorite e si è attaccato alla moto di Peter Parker , dopodichè è arrivato nella sua casa dove una notte si attacca a Peter mentre dorme svegliandolo. Peter si accorge che il simbionte si è trasformato in un costume nero e che quando lo indossa diventa violento ma si accorge anche che ha molto più successo nella lotta ai criminali tra cui Flint Marko. Alla fine Peter si decide a togliersi il costume e si accoge che il suono delle campane di una chiesa fanno indebolire Venom. Così entra in chiesa e si toglie il costume che si impossessa di Eddie Brock. Eddie rapisce Mary Jane e combatte Peter che riesce a salvarsi grazie all'amico Harry che viene ucciso da Eddie. Peter produce un suono forte con dei pali facendo separare il costume da Eddie e butta una bomba sul costume ma Eddie si butta sul costume uccidendo entrambi.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale