FANDOM


Vesper Lynd Bond Girls

Vesper Lynd è un antagonista nel franchise di James Bond . È un'antagonista nel romanzo originale "Casino Royale", un antagonista di supporto sia nel film del 1967 "Casino Royale" sia nel suo reboot del 2006 con lo stesso nome. È una doppia agente che lavora per SMERSH che va sotto copertura come partner di James Bond. Alla fine viene uccisa nell'esplosione atomica. Fu ritratta sia da Ursula Andress nel film del 1967, sia da Eva Green nel film del 2006.

Storia Modifica

Casino Royale (1967) Modifica

In questa versione, che ha poca somiglianza con il romanzo, Vesper è raffigurato come un ex agente segreto che da allora è diventato un multimilionario con un debole per indossare abiti ridicolmente stravaganti nel suo ufficio affermando "perché se lo portavo per strada la gente potrebbe fissare ". James Bond, ora nella posizione di M, a capo dell'MI6, utilizza uno sconto per le sue tasse passate per corromperla diventando un altro agente 007 e per reclutare l'esperta di baccarat Evelyn Tremble per fermare Le Chiffre.

Vesper e Tremble hanno una relazione durante la quale elimina un agente nemico inviato a sedurre Tremble ("Miss Goodthighs"). Alla fine, tuttavia, tradisce Tremble con Le Chiffre e SMERSH, dichiarando a Tremble, "Non fidarti mai di una ricca spia" prima di ucciderlo con una mitragliatrice nascosta dentro una cornamusa. Alla fine, quando Bond chiede aiuto, Vesper disconnette il telefono e tiene una pistola a Bond. Lei viene uccisa durante l'esplosione atomica.

Casino Royale (2006) Modifica

Vesper è il partner di Bond per tutto il film, ma alla fine viene rivelato che ha lavorato con Quantum per tutto il tempo per salvare il suo fidanzato. Alla fine muore alla fine del film, scegliendo di lasciarsi affogare come compenso per il suo tradimento nei confronti di Bond. Prima di morire, spinge silenziosamente Bond a non sentirsi in colpa per la sua morte. Dopo essere stato interrogato da M, Bond agisce freddamente dopo aver appreso del tradimento di Vesper, dicendo che "il lavoro è fatto e la stronza è morta".

Viene rivelato in "Quantum of Solace" che il fidanzato di Vesper è in realtà un membro di Quantum, il cui compito è quello di sedurre giovani donne con connessioni elevate e fingere di essere rapite per costringerle a diventare agenti doppi per Quantum, rendendo quindi Vesper un ancora più tragico cattivo. Queste informazioni confermano Vesper negli occhi di Bond, e dice a M dopo aver rintracciato e arrestato Yusef che aveva ragione su di lei.

Gallery Modifica

banalità Modifica

  • La versione del 1967 è la versione più malvagia del personaggio.
  • Vesper è un anti-cattivo, dato che lavora direttamente per i principali cattivi e cospirando contro Bond per tutto il tempo, ma non è per scelta.